Tagliatelle alla crema di carciofi e salsiccia di Marialaura

Tagliatelle alla crema di carciofi e salsiccia di Marialaura

Ingredienti
4 cuori di carciofo
200 gr di salsiccia
1 scalogno
150 gr di ricotta
60 gr di parmigiano grattugiato
4 pomodori San Marzano
prezzemolo
olio
sale
peperoncino

Preparazione
Stufate lo scalogno tritato con poco olio e sale,unite i cuori di carciofo tagliati a pezzetti e lasciate cuocere fino a renderli morbidi. Unite la ricotta,mescolate brevemente su fuoco dolce e poi passate al mixer.
Sbriciolate la salsiccia spellata e rosolatela a fuoco vivace. Cuocete le tagliatelle e poi mantecate il tutto in una padella ampia con crema di carciofi,salsiccia, prezzemolo tritato fine,parmigiano e peperoncino. Disponete nei piatti e guarnite coi pomodori  fatti a dadini. Servite ben caldo

Spaghetti branzino e pomodori secchi

23632768_10214512792924621_2047753947472333773_oSpaghetti branzino e pomodori secchi

Questo piatto è ottimo anche con l’orata

Ingredienti
80 gr a persona di spaghetti ( o altro tipo di pasta a vostro piacimento)
1 branzino bello grosso o 2 piccoli
10 pomodorini secchi
olio extra vergine di oliva
sale
1 cipolla piccola o uno scalogno 

Preparazione
Prendete i pomodorini e tagliateli a pezzetti
Fate soffriggere lo scalogno in olio aggiungete  il branzino  e cuocetelo sfilettatelo.
Cuocete la pastain abbondate acqua salata e appena raggiunta la cottura (al dente)
In una padella saltate due minuti  i pomodorini (tagliati a pezzi) il branzinoe  la pasta
A piacere aggiungete una girata di olio crudo e qualche foglia di prezzemolo e il piatto è pronto

Spaghetti Palamita e bottarga

23592300_10214512813845144_3595914953842677208_oSpaghetti Palamita e bottarga

Io l ho fatta anche con il salmone,il tonno, pesce spada o ricciola 

Ingredienti
80 gr a persona di spaghetti ( o altro tipo di pasta a vostro piacimento)
2 tranci di palamita
qualche cucchiaio di bottarga
olio
sale
cipolla piccola o uno scalogno 

Preparazione
Tagliate la palamita a bocconcini
Fate soffriggere la cipolla  in olio,  aggiungete la palamita e cuocete
Cuocete la pasta in abbondate acqua salata e appena raggiunta la cottura (al dente).
Condite con il pesce aggiungete una girata di olio a crudo e a tavola spolverizzate su  ogni piatto la bottarga

Pasta mista ,crema di broccoli con pancetta e pecorino Ketty

22712552_151285215608411_8373024342956960036_oPasta mista ,crema di broccoli con pancetta e pecorino Ketty

Ingredienti
250/300 gr di  broccoli
200 di pancetta
80 gr a persona di pasta mista
olio
aglio
pecorino

Preparazione
Saltate i  broccoli in padella con aglio e pancetta .
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
Una volta pronti frullate il tutto
Scolate la pasta e conditela con la crema ottenuta  e girare con del buon pecorino

Risotto alle fragole e Barolo Alexia

Risotto alle fragole  e Barolo Alexia

Ingredienti
300 gr riso arborio
10 Fragole
I dl di crema di latte
cipolla dorata
1 bottiglia di Barolo
Dado
Un tuorlo d’uovo
Burro e stracchino per mantecare

Ingredienti
Far soffriggere la  cipolla 
Tostate il riso e portate a cottura con lo champagne, anziché brodo. Unite un pizzico di dado, sale e pepe bianco. Scaldate la crema di latte, fuori dal fuoco aggiungete il Un tuorlo d’uovoe mescolare velocemente. Mantecate il  riso con burro e crema e aggiungete le fragole tagliate a piacere!

Si può fare anche in versione bianca con lo champagne, mantecare con burro, stesso procedimento!

Risotto fragole e champagne Alexia

Risotto  fragole  e champagne Alexia

Ingredienti
300 gr riso arborio
10 Fragole
I dl di crema di latte
1 cipolla dorata
1 bottiglia di champagne
Dado
Un tuorlo d’uovo
per mantecare burro

Ingredienti
Far soffriggere la  cipolla 
Tostate il riso e portate a cottura con lo champagne, anziché brodo. Unite un pizzico di dado, sale e pepe bianco. Scaldate la crema di latte, fuori dal fuoco aggiungete il Un tuorlo d’uovoe mescolare velocemente. Mantecate il  riso con burro e crema e aggiungete le fragole tagliate a piacere!

Si può fare anche in versione rossa col Barolo, mantecare con stracchino e burro, stesso procedimento!

Pasta mista con crema di patate e pancetta affumicata Erminia

22496387_2004013013179460_2530044190294272282_oPasta mista con crema di patate e pancetta affumicata Erminia

Ingredienti
80 gr di pasta a persona
1 carota
1 cipolla media
2 coste di sedano
300 gr di patate
150 gr di pancetta affumicata

Preparazione
Soffriggete, sedano, carota cipolla,aggiungete la pancetta affumicata fate soffriggere ,aggiungete patate precedentemente sbollentate ,saltate insieme al soffritto
una volta pronto il tutto frullate
Cuocete la pasta e saltatela in padella con abbondante pecorino

Risotto con funghi chiodini Antonietta

22489886_10212827098585633_8197016375528415955_nRisotto con funghi chiodini Antonietta

Ingredienti
1/2  kg funghi chiodini
300 gr riso per risotto
1 aglio
prezzemolo
brodo vegetale
parmigiano
olio
sale

Preparazione
In un tegame fate rosolare l’aglio, poi aggiungete i funghi chiodini e fate cuocere per circa 15 minuti aggiungete poi il  riso e amalgamate e continuare la cottura aggiungendo il brodo vegetale verso fine cottura mettete il prezzemolo e servite con spolverata di parmigiano

Gnocchi di zucca al pesto di basilico Antonietta

Gnocchi di zucca al pesto di basilico Antonietta

ingredienti
500 gr gnocchi di zucca
basilico  2 mazzetti
pinoli
aglio
olio
parmigiano
sale q b

Preparazione
Lavate le foglie di basilico e mettetele nel frullatore insieme all’olio, l’aglio, il formaggio e il sale frullate il tutto fate cuocere gli gnocchi di zucca scolateli e versate in una padella unite il pesto di basilico, passate per pochi minuti in padella, aggiungete parmigiano e servite

Gnocchi di zucca Alexia

Gnocchi di zucca Alexia

Ingredienti
500 gr patate
300 gr di zucca mondata
Farina circa 200 gr
1 uovo
Noce moscata
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le patate e la  zucca, passate le patate calde al passa patate, strizzate la  zucca e schiacciate ed aggiungete alle patate, impastate con la farina la noce moscata sale e pepe. Ottenete un panetto, poi le classiche strisce e fare gli gnocchetti. Ovviamente col burro sono ottimi

Gnocchi con crema di zucca Antonietta

Gnocchi con crema di zucca  Antonietta

Ingredienti
500 gr gnocchi di patate
1 fetta di  zucca 
1  cipolla piccola
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale
olio 

Preparazione
Tagliate a cubetti la zucca in un tegame fate soffriggere la  cipolla con l’aglio appena dorati aggiungete la zucca  fate cuocere per più di mezz’ora appena cotta mettete nel frullatore e frullate il tutto fare cuocere gli gnocchi e poi condite

Tagliatelle al nero di Seppia – Osteria del Mare Riccione

neroseppia.jpg

Tagliatelle al nero di Seppia – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
400 gr di pasta tipo bigoli o tagliatelle
500 gr di seppie
2 cipolle
prezzemolo q.b.
40 gr di funghi secchi
1 scatola di polpa di pomodori a pezzetti
50 ml di olio
sale
pepe

Preparazione
Mettete l’olio in una padella e soffriggete a fuoco dolce le cipolle e il prezzemolo sminuzzati; quindi aggiungete i funghi, dopo averli fatti ammorbidire nell’acqua per 15 minuti.
Dopo qualche minuto unite le seppie pulite e spezzettate (tenete da parte le vesciche del nero); cuocete per 6 minuti circa e poi aggiungete il pomodoro e le vesciche del nero sciolte in poca acqua.
Aggiustate di sale e pepe e poi cuocete a fuoco basso per 40 minuti; lessate la pasta in una pentola con l’acqua salata, scolatela e conditela con la salsa. A questo punto sarà pronta.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
 

Fusilli panna e prosciutto videoricetta

Fusilli panna e prosciutto videoricetta

Ecco la nostra videoricetta su Youtube

Fusilli panna e prosciutto è ricetta velocissima che piacerà a tutti soprattutto ai bambini

fusilli panna e prosciuttoIngredienti
350 gr di fusilli del pastificio di Martino
200 gr di prosciutto affumicato (tipo Praga) tagliato a dadini
1 confezione di panna da cucina

Preparazione
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata
In padella rosolate il prosciutto
Aggiungete la panna amalgamate il tutto
Scolate la pastae servite

#Ventis #VentisFood #VentisFoodFestival

Ventis l’offerta enogastronomica più vasta presente sul mercato

Oggi vogliamo parlarvi di un portale davvero interessante il 1° portale di vendite a tempo interamente italiano, con prodotti di enogastronomia, moda ed arredamento

I punti di forza del portale sono 3:

  • Vasta scelta di prodotti Ci sono più 1.500 aziende italiane produttrici di pasta, dolci, conserve, condimenti, olio, prodotti da forno, vino, prodotti biologici e vegani.
  • Qualità eccellente dei prodotti  possibile trovare eccellenze di nicchia di alto livello Made in Italy, specialità regionali tipiche rappresentativa dell’Italia intera, non presenti nella grande distribuzione.
  • Ottime offerte proposte che vanno per enogastronomia dal 20% al 40% 

Vorremmo segnalarvi anche la promo che offre 10 €di sconto su una spesa di 49 euro nella sezione food!!!!!

Abbiamo testato l’e-commerce per voi conclusioni
– Merce di qualità
– Prezzi ottimi
– Tempi di consegna celeri
– Il pacco arrivato ben confezionato

Concludiamo dicendo che è stata un’esperienza sicuramente positiva

Ecco la  videoricetta con uno dei prodotti acquistati da Ventis i Fusilli del pastificio di Martino

Visitate il  SITO”

Buzzoole

Il risotto tra sogno e realtà Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

21271017_10213171555661847_4542546529364761388_nIl risotto tra sogno e realtà

#DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #riso #ricetteriso #ricettechef #food #ricettedicasa #risottoscampi

Ricetta d’autore di Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

Ingredienti
450 gr di scampi freschi
1 di Passata di pomodoro
Panna q.b.
Sedano
carote
cipolla
patata 
400 gr di riso
300 gr di Burro
75 gr di aceto di riso
75 gr di sakè
1 scalogno
sale q.b
olio extra vergine di oliva
pepe verde vanigliato
aglio
Prezzemolo

Preparazione
In una casseruola mettete olio extra vergine di oliva e 1 aglio in camicia che successivamente andrete a togliere, farete soffriggere gli scampi premendo la testa con il cucchiaio, una volta rosolati inserite la passata di pomodoro e cucinate a fiamma bassissima per 45/50 minuti… Lasciate freddare la salsa e successivamente prendete tutti gli scampi e privateli della testa e carapace, con la polpa la reinserite all’interno della passata di pomodoro aggiungete la panna a seconda del proprio gusto e portate il tutto a bollore e frullate il tutto… Con la testa create una bisque di scampo , e con il carapace fate una polvere di scampo che inserirete sul risotto…  Ora passiate ad un elemento chiave, il burro acido.. Prendete 300 gr di burro e tagliatelo a cubi regolari (importante che siano tutti della stessa misura) e li porgete in frigo, cosa importante devono essere freddissimi.. In un pentolino inserite lo scalogno  e il sakè e l’aceto di riso , portate il tutto sul fuoco e lasciate ridurre più della metà, una volta che si sarà ridotto insite una manciata dei cubi di burro fuori dal fuoco e lasciate sciogliere, successivamente riportate sul fuoco e con la stessa quantità messa precedentemente andate a sciogliere il restante sempre una dose per volta… Vedrete già che otterrete una salsa molto densa e bianca.
Terminato di sciogliere il burro passate in un colino mettendo il tutto a rapprendere in frigo tornerà la stessa consistenza del burro ma sarà acido….
In una casseruola inserite una noce di burro acido aggiungete il risotto, fatelo tostare iniziando la cottura con la sua stessa bisque fino a cottura…
Aggiungerete la sua crema ai 3/4 di cottura del risotto e – cosa importante – togliete il risotto due minuti prima della cottura ultimata lasciandolo riposare nella casseruola… Una volta riposato aggiungete un pizzico di sale, un goccio di olio extra vergine di oliva e burro  acido mantecando sino ad ottenere una consistenza molto morbida… Adagiatelo sul piatto piano battendo delicatamente per allargare il risotto, prendete due scampi privati del carapace, li scottate nella stessa bisque creando così una sorta di shabu-shabu di scampo e li adagiate sul risotto, spolverate con la polvere di scampo  e con l’aiuto della lecitina di soia create una spuma di prezzemolo che servirete sul risotto

Ristorante Cuore e Gusto
Via Codigoro 30 – 06/52378038
Roma, zona Vitinia
Testo: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto
www.ilfotografodeglichef.it

Paccheri con pomodorini del Piennolo,olive di Gaeta e pesto

paccheri BASSAPaccheri con pomodorini del Piennolo,olive di Gaeta e pesto

Ricetta d’autore de ‘O Munaciello

#food #ricettechef #ricettedicasa #ricettepolpo #OMunaciello

Ingredienti
uno spicchio d’aglio
olio extra vergine di oliva
sale e zucchero q.b.
300 gr di pomodorini  freschi del Piennolo
200 gr di polpo precedentemente lessato
50 gr Olive di Gaeta
320 gr di Paccheri
pesto di basilico

Preparazione
Mettete in una padella calda l’olio extra vergine di oliva e l’aglio; saltate i pomodorini  del Piennolo con un pizzico di sale e zucchero quanto basta; una volta appassiti i pomodorini , aggiungete le olive di Gaeta e il polpo tagliato a tocchetti; intanto cuocete i paccheri in acqua salata.
Scolate la pasta al dente e terminare la cottura in padella, aggiungendo l’acqua di cottura del polpo . Infine mantecare fuori dal fuoco con il pesto di basilico.
Completare il piatto decorando con una foglia di basilico.

‘O Munaciello Miami
6425 Biscayne Boulevard
Miami
‘O Munaciello Firenze
Firenze – Via Maffia, 31

Press: Cristina Vannuzzi

Gnocchi al gorgonzola

Gnocchi al gorgonzola

Ingredienti
500 gr di gnocchi
300 gr di gorgonzola
1 tazzina di latte
parmigiano grattugiato
sale
pepe

Preparazione
Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerte (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo a fiamma bassa in una padella antiaderente, dopo qualche minuto aggiungete il latte ed amalgate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Scolate gli gnocchi qualche minuto prima e saltateli in padella con il gorgonzola.
Spolverizzate con pepe e parmigiano.
Servite al dente.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del parmigiano.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite il latte con la panna o il mascarpone.
Incrementate la dose di latte o gorgonzola a seconda se lo volete più o meno denso
Sostituite il pepe con la noce moscata.

Risotto Zucchine Vale

Risotto Zucchine Vale

ingredienti
100 gr riso Arborio a persona
1 zucchina piccola a persona
un pomodoro sammarzano maturo o un pò di concentrato di pomodoro
cipolla tritata (1/4 cipolla medio-piccola)
brodo vegetale (se non l’avete potete usare acqua calda e dado granulare)
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Tagliate le zucchine a cubetti, la cipolla e il pomodoro cuocete con olio extra vergine di oliva, se asciutti aggiungete un goccio d’acqua calda, versate il riso e tostate,bagnate col brodo e mescolare fino a cottura, 15 minuti circa..chi gradisce può mettere una foglia di basilico e mantecare con burro e grana o con formaggio spalmabile

Vermicelli con le triglie ubriache

pastatriglie.JPG

Estate voglia di pesce, apro il frigo e cosa trovo, triglie comprate il giorno prima e pomodori, nella dispensina una bustina di pinoli già aperta, e il rum sul tavolo reduce della cena con gli amici la sera prima…ricetta improvvisata e profumata

Ingredienti
400 gr di triglie
300 gr di vermicelli o altro tipo di pasta a vostro gusto
300 gr di pomodori + 1 pomodoro grosso per il fumetto di pesce
30 gr di pinoli
1 carota
1 cipolla
2 tazzine da caffè di rum
olio extra vergine di oliva
2 spicchi di aglio
prezzemolo

Preparazione
Lavate e tritate il prezzemolo.
Pulite le triglie eliminando le interiora. Apritele a libro e sfilettatele, tenendo da parte le teste e le lische per il fumetto.
Mettete i filetti di triglia in un piatto a marinare nel rum.
Preparate il fumetto di pesce: tagliate la cipolla,  la carota ed un pomodoro  grande in quarti ed immergeteli in un litro e mezzo di acqua con le teste e le lische dei pesci e portate a bollore per una ventina di minuti.
Quando si sarà ristretto, filtrate il fumetto di pesce
Colate le triglie, tenete da parte anche il rum.
Bollite l’acqua per la pasta e tagliate i restanti pomodori  a cubetti.
In una padella fate soffriggere due spicchi d’aglio in olio extra vergine di oliva quindi toglieteli, abbassate la fiamma ed aggiungete lentamente il rum della marinata, emulsionandolo con una forchetta all’olio extra vergine di oliva della padella; fate sfumare ed aggiungete il fumetto di pesce rialzate la fiamma e dopo qualche minuto aggiungete i pomodori.
Sbollentate tre minuti la pasta nell’acqua, quindi con una schiumarola versatela nel fumetto e terminate la cottura. La pasta rilascerà così l’amido nel sugo rendendolo più denso, mentre la pasta assorbirà meglio tutti i sapori.
A due minuti dal termine della cottura aggiungete i filetti di triglia.
Spegnete il fuoco  e completate con i pinoli e olio extra vergine di oliva
Servite con prezzemolo e pepe nero.

 

Caserecce al sughetto di branzino al profumo di limone e briciole di pane aroma Lo Chef di MSC Crociere Paolo Tarantino

Lo Chef di MSC Crociere Paolo Tarantino propone quella che può definirsi “la ricetta dell’estate”.

Caserecce al sughetto d branzino al profumo di limone e briciole di pane aromatico

Ingredienti per 4\6 persone

400 gr. di farina 00
6 uova fresche
2 branzini freschi
1 acciuga sott’olio 
2 zucchine
1 dl di vino bianco
2 cucchiai di latte
prezzemolo
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
pane in cassetta
1 Limone di Sorrento.

Preparazione
Per il sughetto di branzino: in una padella con olio e rosolate le zucchine tagliate finemente. Aggiungete il branzino sfilettato, privato della pelle e delle lische. Lasciate cucinare per qualche minuto spezzettandolo con un cucchiaio (meglio se di legno). Sfumate con vino bianco, aggiungete l’acciuga, 1\2 bicchiere di latte. Aggiustate di sapore a piacere, da ultimo aggiungete un pizzico di scorza di limone grattugiata e poco prezzemolo tritato finemente. La salsa deve essere pronta in soli 12 minuti e non di più! Il “sughetto” deve risultare abbastanza liquido.

Per la pasta: sopra un asse di legno, disponete la farina a modo fontana, pizzico di sale e si parte…. Impastate man mano la farina con le  uova dal centro verso l’esterno, senza creare grumi. Inserire l’impasto nel torchio e tagliare la lunghezza desiderata! Se non avete il torchio per le casarecce potete fare benissimo degli ottimi tagliolini a mano.

Per il pane aromatico: nel tritatutto per minipimer sminuzzate il pane in cassetta solo la parte bianca con la maggiorana, scorza di limone grattugiata e un filo d’olio. In una padella antiaderente, tostate le briciole di pane fresco in poco olio extra vergine di oliva, mescolate il tutto fin quando le briciole non saranno dorate. Tenete da parte la panure.

Cucinate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e saltatela insieme al sugo di branzino, aggiungendo poca acqua di cottura. A fuoco spento aggiungete la panura aromatizzata e un filo di olio extravergine di oliva.

Impiattate le casarecce con un’ultima spolverizzata di panure.

Fabio Miceli
Havas PR Milan

t +39 02 85457001

w havaspr.it

Zuppa pavese

Zuppa pavese

Per questo tipo di ricetta, è meglio utilizzare la baguette o il pane  pugliese.

Ingredienti
pane 
parmigiano reggiano
burro
pepe
sale
brodo
uovo

Preparazione

Preparate il brodo.
Tagliate il pane  a fette.
Imburrate le fette di pane da entrambi i lati.
Rosolate le fette di pane  in forno o sulla piastra.
Sistemate le fette di pane  nei piatti.
Rompete sopra ad ogni fetta di pane un uovo, facendo attenzione a non rompere il tuorlo.
Grattuggiate il parmigiano.
Spolverizzate abbondante parmigiano sulle fette di pane 
Ricoprite il tutto con il brodo bollente.
Spolverizzate il tutto con un po’di pepe.