Crostata al farro con salmone all’arancia, burrata Saelli e rucolo

Sabelli_Crostata_preview

Crostata al farro con salmone all’arancia, burrata Saelli e rucolo

Ingredienti

Per la pasta frolla salata:
100 gr di burro a temperatura ambiente
200 g di farina di farro
2 cucchiai di acqua fredda
20 gr di sale

Per il condimento:
250 gr di salmone al naturale
1 burrata Sabelli
1 arancio
Erba cipollina
Pepe nero, olio extra vergine d’oliva, sale q.b.

Preparazione:
Impastate il burro con la farina, l’acqua e il sale. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e fatela riposare in frigo per 30 minuti.
Marinate il salmone con il succo di un arancio, l’olio extravergine d’oliva, il pepe e il sale per 10 minuti. Foderate una tortiera (diametro 22cm) con la carta forno e accendere il forno a 180° C. In una ciotola tagliuzzate la burrata Sabelli.
Stendete la pasta brisée a formate un cerchio, disponetela sul fondo del contenitore avendo cura che ci sia abbastanza pasta anche per i bordi; disponete sopra la pasta dei legumi secchi e informate a 180°C per 15 minuti circa. La crostata è pronta quando inizia a diventare dorata.
Fate raffreddare il guscio di pasta e conditelo con la burrata Sabelli e le fette di salmone spezzettate. Completate con una presa di erba cipollina.

Ufficio stampa Sabelli
c/o fruitecom srl

Polpette di ricotta Sabelli e mezzancolla al profumo di agrumi

Sabelli_Polpette

Polpette di ricotta Sabelli e mezzancolla al profumo di agrumi

Ingredienti
250 g di ricotta Sabelli
uovo
200 g di code di mazzancolle
trito di erba cipollina
1 limone (sia scorza che succo)
1 arancio (scorza)

Per la panatura:
farina q.b.
pangrattato
1 uovo
sale, pepe q.b.

Per friggere:
Olio d’arachide (meglio se olio extravergine d’oliva)

Preparazione:
Sgusciate le code di mazzancollee tritatele nel mixer o al coltello. In una terrina lavorate la ricotta Sabelli e il trito di erba cipollina poi unite le code di mazzancolle e l’uovo. Amalgamate il tutto e aggiustate di sale. Formate delle polpette con le mani umide. Preparate tre ciotole per la panatura: una per la farina, una con l’uovo sbattuto, una con il pangrattato Nella ciotola con l’uovo aggiungete uno schizzo di limone; nel pangrattatoun po’ di scorza di arancio e limone e un pizzico di sale.
Rotolate le polpette prima nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato Friggetele in abbondante olio. Scolatele, tamponatele e completatele con una spolverata di scorza d’agrumi.

Pollo in agrodolce Ketty

pollookPollo in agrodolce Ketty

Ingredienti
cipolla
2/3 peperoni
1/ 2 litro salsa di pomodoro
pollo 4 cosce 4 ali
mezzo bicchiere aceto
2 cucchiai di zucchero

Preparazione
Soffriggete il olio la cipolla, , rosolate il pollo  aggiungete i peperoni, la salsa di pomodoro poi durante la cottura aggiungete aceto mezzo bicchiere e due cucchiai di zucchero per fare l’ agrodolce e salate a secondo il proprio gusto

Fettine di fegato Filippo

Fettine di fegato Filippo

Ingredienti
olio extra vergine
foglie d’alloro
cipolla di tropea
peperoncino fresco
4 Fettine di fegato

Ingredienti
Prendete il fegato, spadellate con olio extra vergine, foglie d’alloro, e rondelline di cipolla di tropea, peperoncino fresco.
Companatico di polenta al cucchiaio.
Il tutto pasteggiato con vino raboso

Dentice marinato alla rapa rossa con cavolo viola agrodolce e melograno Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

dentice marinato in rapa rossa con salsa di melograno e cavolo violaDentice marinato alla rapa rossa con cavolo viola agrodolce e melograno Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio
Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

Ingredienti
800 gr di filetti di dentice abbattuti
500 ml estratto di raparossa
600 gr di cavolo viola
300 gr zucchero semolato
300 gr acqua
300 gr aceto di mele
300 gr rapa rossa
50 gr scalogno
pepe jaimacano
500 ml succo di melograno fresco
5g di agar(gelatificante)
1g sale
1 pz arancia

Preparazione
Mettete a marinare i filetti in buste sottovuoto con l estratto di rapa, il sale e la buccia di arancio, ponete  in frigo per 2 ore, dopodiche aprite,asciugate e conservate in frigo
Per il cavolo viola
Preparate uno sciroppo con lo zucchero l’ acqua e l ‘aceto, tagliate a julienne il cavolo, unte il cavolo e lo sciroppo sottovuotateli e cuocete a 70 gradi per 10 minuti e abbattere
Per il gel di melograno
Prendete 1/3 del succo e portate sul fuoco a 70 gradi insieme all’ agar, unite al resto e miscelate, abbattetelo e per finire frullate , filtrate in setaccio a maglia fine e mettete in sac a poche
Per la salsa di rapa
Cuocete le rape al vapore ,saltate in padella con un filo d ‘olio lo scalogno e il pepe, dopodichè frullate, filtrate e emulsionate con un filo di olio evo, facoltativo addensare con 1 g di xantano
Chips di rapa
Friggete qualche chips di rapa in olio di arachide a 180 gradi asciugate e salate

Presentazione
Tagliare il dentice a sashimi , disponete sul centro del piatto il cavolo viola posare il dentice sopra,impiattate una quenelle di purea di rapa vicino ,condire con qualche punta di gel di melograno infine decorare con le chips di rapa rossa, facoltativo decorare con un aria di rapa rossa con la lecitina di soia

RISTORANTE MANSIO
Via Rinaldo D’Ami 1/3
00127 Roma
Località Torrino Mezzocammino
06 5283 1598
Press: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto

Zuppetta con borlotti Alexia

Zuppetta di pesce con borlotti Alexia

Ingredienti
Un kg di pesce misto
Due barattoli di polpa di pomodoro 
Cipolla di Tropea
Fagioli borlotti 500 gr da cotti
Vino bianco
Sale
zucchero
pepe
peperoncino
paprika

Preparazione
Tagliate la Cipolla a fette non troppo sottili, soffriggete in casseruola, meglio di coccio, con acqua e un dito di Vino bianco. Sfumate, aggiungete il  pesce rosolate e bagnate con mezzo bicchiere di Vino  meglio prosecco. Dopo aggiungete la polpa di pomodoro , un cucchiaino di zucchero, uno di sale grosso, una spolverata di pepe, paprika e peperoncino. Cuocete con pentola semicoperta per  circa un’ora, mescolando e aggiungendo brodo se necessario. Unite i borlotti, scaldate e servite con crostoni di pane fritti

Polpo brasato all’aglianico su crema di fagioli di controne e zafferano Chef Bruno Carotenuto

22635345_10155806684198695_249650276_n

Polpo brasato all’aglianico su crema di fagioli di controne e zafferano Chef  Bruno Carotenuto

Ingredienti
polpo
olio
cipolla
carota
sedano
fagioli
zafferano.

Ingredienti
In una padella di alluminio prima fate rosolare il polpo, (dopo averlo bollito)in poco olio, poi aggiungete il vino facendolo asciugare ogni volta che evapora. Per la cottura base del polpo: il polpo va immerso in acqua calda salata per 35 min a 85°, quindi scolato e messo in acqua e ghiaccio.
Per la crema di fagioli: fate un soffritto leggero di cipolla, carota, sedano. Aggiungete i i fagioli e fate cuocere a fuoco dolce per dieci minuti. A fine cottura, e fuori dal fuoco, aggiungiete lo zafferano. Passate al minipimer.

Frittata di patate

IMG_20171013_125808Frittata di patate

Ingredienti
5 uova
2 patate
olio
sale

Preparazione
Sbucciate e tagliate le patate
In olio soffriggete le patate salate
Intanto sbattete bene le uova con un pizzico di sale
Appena dorate le patate buttateci sopra le uova e cuocete da entrambe le parti la frittata

Polpette di tonno Antonietta

Polpette di tonno Antonietta

Ingredienti
2 scatolette tonno
1 uovo
1 spicchio aglio
prezzemolo
2 cucchiai parmigiano
pane raffermo
sale qb
olio per frittura
pane grattugiato

Preparazione
Prendere una terrina, togliete l’olio dalle scatole di tonno, versate il tonno nella terrina quindi aggiungete l’uovo, il sale, l’aglio, il prezzemolo e il pane raffermo precedentemente bagnato e il parmigiano amalgamate il tutto formare delle palline e passate nel pane grattugiato, friggete in una padella con olio e appena dorate disponete su un piatto da portata

Uova in salsa tonnata Antonietta

Uova in salsa tonnata Antonietta

Ingredienti
6 uova
2 scatolette tonno media grandezza
3 acciughe sotto’olio
capperi
maionese
qualche cucchiaio sale

Preparazione
Fate bollire le uova fino a d farle diventare sode dopo di che prendere le uova sbucciatele, tagliate a metà e togliete  la parte del tuorlo d’uovo,  mettete in una terrina aggiungete poi il tonno  sgocciolato, le acciughe, i capperi, la maionese e il sale e impastate il composto adagiate i “mezzi” albumi svuotati in un piatto da portata e farciteli con il composto ottenuto

Salmone al cartoccio Antonietta

Salmone al cartoccio Antonietta

Ingredienti
6 pezzi salmone
salvia
pepe 
burro
sale 
carta alluminio

Preparazione
Pulite i tranci di salmone , aggiungete ad ognuno la savia, il pepe, il sale ed avvolgete i tranci nella carta alluminio, mettete in un tegame il burro, adagiate i tranci di salmone  e cuocete in forno   ventilato per circa 30 minuti, appena cotti, togliete la carta di alluminio e aggiungete prezzemolo e limone a piacere e servite

Polpette di polenta Marialaura

Polpette di polenta Marialaura

Ingredienti
200 gr di polenta a cottura rapida
40 gr di formaggio stagionato (grana o parmigiano, fontina,scamorza,gorgonzola,caciocavallo )
3 tuorli
pepe
150 gr di granella di pistacchi
3 albumi
sal

Preparazione
Cuocete la polenta a cottura rapida in 6,5 dl di acqua salata bollente. Appena è tiepida mescolatevi 3 tuorli e il formaggio stagionato. Salate,pepate e formatele  tante palline grandi come noci. Passate le polpette negli albumi sbattuti e poi nella granella di pistacchi. Infornate a 200 gradi per 10 minuti e portare in tavola servendo con un buon vino rosso corposo.

Saltimbocca alla romana Antonietta

Saltimbocca alla romana Antonietta

Ingredienti
4 fettine di vitella
4 fette di prosciutto crudo
salvia
farina
burro sale q b

Preparazione
Prendere le  fettine di vitella passatele nella farina da ambo le parti
Mettete 1 fettina di prosciutto su ogni fettina di vitella con la foglia di salvia ,mettete uno stecchino per tenere il tutto, scaldate in un tegame il burro e adagiate le fettine di vitella e cuocete..

Polenta gialla con funghi porcini e salsiccia Antonietta

Polenta gialla con funghi porcini e salsiccia Antonietta

Ingredienti
400 gr polenta gialla
3 salcicce
3 funghi porcini media grandezza
1 cipolla piccola
olio
sale qb
1 bicchiere vino bianco

Preparazione
In un tegame soffriggete la cipolla appena dorata, aggiungete le salsicce senza pelle dopo circa 10 minuti aggiungete i funghi porcini tagliati a fette sottili e continuate la cottura sfumando con un bicchiere di vino infine cuocete la polenta, appena cotta, unite il tutto ed  aggiungete il parmigiano

Guancia brasata con purea di patate e carote baby Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

PICCOLOGUANCIAGuancia brasata con purea di patate e carote baby Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef
Ricetta d’autore di Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

Ingredienti
Per la guancia
1 kg di guancia di manzo
100 gr carota
100 gr sedano
50 gr cipolla dorata
50 gr porro
1l fondo bruno (brodo di carne scuro)
2 gr pepe nero
2 pz chiodi garofano
2 pz bacche ginepro
500g carote baby
5 g salvia
olio e.v.o.
sale

per la purea di patate:
1 Kg patate rosse
250 g burro
2g pepe bianco
1 pz limone

Preparazione
Per prima cosa pulite le guance e mondate le verdure, dopo di che rosolare le guance e abbattetele, sotto vuotatele in sacchetti da cottura con un parte delle verdure,del fondo e delle spezie, cuocete a bassa temperatura a 70 gradi per 48 ore,abbattetele di nuovo e recuperate i liquidi di cottura filtrarli e ridurli di 2/3.

Per la purea
Lavate le patate, foratele con una forchetta e cuocere al microonde alla massima potenza per 20 minuti, dopo di che privarle della buccia, passate allo schiacciapatate e montatele in planetaria inserendo mano a mano il burro il sale e il pepe, sbollentate per un minuto in acqua salata le carote e arrostitele in padella con un filo di olio evo e la salvia

Presentazione
Disponete al centro di un piatto la purea con sopra la guancia, nappate con il fondo ristretto e per ultime le carote  arrostite, facoltativo decorare con verdure di stagione disidratate precedentemente

Ristorante Mansio
Via Rinaldo D’Ami 1/3
00127 Roma
06 5283 1598

Baccalà in olio-cottura con asparagi e cedro semi-candito – Andrea Becattini Chef Ristorante Mansio

baccala con salsa di asparagi e cedro della sicilia canditoBaccalà in olio-cottura con asparagi e cedro semi-candito – Andrea Becattini Chef
Ricetta d’autore di Andrea Becattini
Chef Ristorante Mansio

Ingredienti
Per il Baccalà
1 kg baccalà dissalato
2 l olio di semi
200 ml olio extra vergine di oliva
2 pz aglio
3 gr rosmarino

Per la salsa asparagi
300 gr di asparagi
50 gr scalogno
3 gr pepe sechuan
sale

Per il cedro candito
500 gr cedro
200 gr zucchero semolato

maionese  baccalà
vedi procedimento

Preparazione
Porzionate il baccalà  e disponetelo in una teglia abbastanza alta e coprite con l di olio di semi e quello di oliva, inserite l aglio e il rosmarino e cuocete in forno preriscaldato a 70 gradi con 20 % di umidità per 15 minuti e abbattete

Per la salsa di asparagi
Pulite e tagliate a losanga gli asparagi e sbollentateli in acqua salata, saltateli in padella con un filo di olio,lo scalogno, il pepe di sechuan e cuoceteli aiutandoci con un po’ della loro acqua di cottura e infine frullate, filtrate e aggiustate la salsa con sale e emulsionatela con un filo di olio evo e facoltativo 1 g di xantano (addensante), mettete da parte qualche punta di asparago per la presentazione

Per il cedro
Ricavate dal cedro la buccia e il succo, tagliate la buccia a cubi di 1 cm, unite il succo allo zucchero portare a bollore inserite il cedro e fate raffreddare a temperatura ambiente

Per la maionese
Recuperate dal fondo della teglia di cottura le proteine gelatificate del  baccalà  ed emulsionatele con l olio di cottura del  baccalà inserendolo a filo fino a raggiungere una testura simile alla maionese classica

Presentazione
Disponete una quenelle di salsa al centro del piatto, impiattate il baccalà , le punte di asparagi e il cedro, condite con qualche fiocco di maionese, facoltativo decorate con una cialda di riso venere soffiata

Ristorante Mansio
Via Rinaldo D’Ami 1/3
00127 Roma
06 5283 1598

Frittata di patate Alexia

Frittata di patate Alexia

Ingredienti
500 gr patate
4 uova
1 paio di cipollotti
grana grattuggiato
sale
pepe
un dl di crema di latte

Preparazione
Fate bollire le patate a cubotti un quarto d’ora, no sale, se no si disfano. In un wok fate soffriggere la cipolla con acqua e vino bianco aggiungete le patate e fate insaporire una decina di minuti. Sbattete le uova con sale pepe la crema di latte, formaggio grana e aggiungete le patate. Teglia, carta da forno bagnata e strizzata versate il composto e cuocete a 180 gradi per 20/30 minuti
Ottima per un happy hour

Frittata con funghi chiodini Antonietta

Frittata con funghi chiodini Antonietta

Questa frittata è fatta con funghi chiodini ma  si può fare anche con porcini o champignon

Ingredienti
3 uova
250 gr di funghi
sale
qualche cucchiaio di formaggio (parmigiano)

Preparazione
Pulite i funghi metteteli in una padella e fateli cuocere fino a cottura prendere le uova sbattetele in una terrina aggiungete sale e il  formaggio , mettete poi i funghi cotti nelle uova e infine versate il tutto in padella e cuocete da entrambi le parti della frittata

Filetto di maiale in crosta di sesamo con coulis di Melograno e infuso di ginseng ribes e vanigliaDevis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

maiale in crostaFiletto di maiale in crosta di sesamo con coulis di Melograno e infuso di ginseng ribes e vaniglia

#DevisPinto #Chef #Ristorante #CuoreeGusto #ricettechef #maiale #ricettemaiale #food #ricettedicasa

Ricetta d’autore di Devis Pinto Chef Ristorante Cuore e Gusto

Ingredienti
4 filetti di maiale
Senape
Senape in grani
Sesamo bianco e sesamo nero
Burro
aglio
Rosmarino
Salvia
olio extra vergine di oliva
Sale Q.B.
Pepe rosa..
Pepe verde
Gomma santona
Prezzemolo riccio

Preparazione
Prendete i filetti di maiale conditeli con poca senape normale, un pizzico di sale, un pizzico di pepe… In una bowl fare la panatura con il sesamo inserendo il 60%nero e il 40% bianco, passate  i filetti e fate aderire bene la panatura.. In una pentola antiaderente scaldate l ’olio extra vergine di oliva insieme alle spezie, aggiungete il filetto di maiale e rosolate da ambo i lati, inserite una noce di burro fredda e nappate il  filetto di maiale Tolgliete dal fuoco lo adagiate su una griglia in forno con sotto una teglia e cuocete a 190 gradi per 10 minuti (per un filetto di medie dimensioni)… Per la coulis di melograno prendete il melograno lo sgranate lo passate nell’ estrattore, successivamente aggiungete un infuso i ginseng ribes e vaniglia lasciandolo insaporire per 2 ore in frigo… Successivamente  prendete  il tutto legandolo con gomma xantana  frullate il tutto con mini-pimmer a seconda della densità che si desidera avere… Per il gel di prezzemolo riccio prendete il  prezzemolo lo lavate e pulite poi lo sbiancate in abbondante acqua per circa 1 minuto importante non prolungare la cottura altrimenti si perde il colore, freddate immediatamente in acqua e ghiaccio per creare lo shock termico e far si che il bel colore verde rimanga… Inserite in un robot da cucina il prezzemolo, acqua gasata fredda e un pizzico di xantana frullate tutto al massimo e setacciate e lasciate riposare in frigo..

Per l’impiattamento prendete il  filetto di maiale, lo spaccate a metà per il senso obbligato e condite con un pizzico di pepe verde vanigliato, create un pressing di melograno e delle goccioline di prezzemolo adagiate sul piatto il nostro filetto…

Ristorante Cuore e Gusto
Via Codigoro 30 – 06/52378038
Roma, zona Vitinia
Testo: Cristina Vannuzzi
Crediti ph: Stefano Mileto
www.ilfotografodeglichef.itit

Fritattina con Pomodori datterini ed erbette

Solarelli_frittatina_datterinipiccolaFritattina con Pomodori datterini ed erbette

Ingredienti (a porzione):
10 Pomodori datterini
uovo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
erbette: timo maggiorana, basilico, menta, salvia, erba cipollina
Sale
Pepe
Preparazione
Sbattete l’uovocon il parmigiano, le erbette e un pizzico di sale, quindi aggiungete i pomodorini interi e mescolate bene. Fate scaldare un goccio di Olio in un padellino, al centro riponete una formina d’acciaio e all’interno versate il composto ben pressato. Cuocete per 10-15 minuti con il coperchio. In alternativa, utilizzate una coppetta di alluminio, imburratela e cospargetela con del pan grattato. Quindi riempitela con lo stesso composto e mettetela in forno per circa 10-12 minuti a 180°

Ufficio stampa Solarelli
c/o fruitecom srl
T: +39 059 7863882
E: stefania@fruitecom.com