Tardura- Comacla

“E’ una antica minestra romagnola che si usa in certe zone della Romagna soprattutto per Pasqua. Comancla”

Ingredienti

6 uova
100 gr di pangrattato
150 gr di parmigiano
2 litri di brodo di carne
sale
noce moscata
brodo di carne

Preparazione
Sbattete le uova con il parmigiano, il pangrattato, sale, pepe e noce moscata. Mettete sul fuoco circa 2 litri di brodo di carne e quando bolle versate tutto l’impasto mescolando continuamente. La minestra è pronta quando comincerà a raggrumarsi. Servite caldissima con ancora del parmigiano.
Vino: Trebbiano di Romagna. Colore giallo paglierino, vinoso, gradevole, sapore asciutto, sapido, armonico.

Panetto di pasta di mandorle – Giuseppe

Ingredienti
100 gr di mandorle
200 gr di zucchero
2 cucchiai di acqua
1 fialetta di mandorle

Preparazione
Polverizzate le mandorle, unite il tutto, impastate bene tutto dategli la forma di un panetto mettetelo nella pellicala e lasciate in frigorifero un’ oretta

“Lo potrete così utilizzare per fare in un secondo momento il latte di mandorla, il gelato alla mandorla o la granita alla mandorla…”Giuseppe

Gara di cucina on line di Ricette di casa

DSC00155.JPG

Sabato 7 agosto 2010

Si conclude oggi la 1° gara di cucina on line “Primi piatti regionali italiani rciette classiche o rivisitate” con l’elezione dei vincitori

56 le ricette in gara  (che potete vedere sotto)

1500 voti arrivati

In palio al vincitore….un premio simbolico pittampigliata

Un dolce secco che si chiama pittampigliata (che verrà spedito tramite posta ordinaria)  Pittampigliata è un dolce tipico calabrese, ogni paese ne ha una ricetta e conformazione diversa è un dolce antico la sua conposizione è accennata in qualche testo dell’ Abbate Gioacchino come dolce delle feste ” natalizio, feste importanti ,cerimonie,”non abbiamo una data precisa credo risalga all’ epoca del 1200. Ingredienti: farina ,olio extravergine, grappa,mosto cotto,miele,spezie naturali,aromi naturali “cannella , chiodi di garofano, arancio ” Per il ripieno : noci , uva passa,spezie naturali , aromi naturali,miele, grappa, liquori.

Ringraziamo per il gentile omaggio
Delizie pasticceria gelateria caffetteria panetteriadolci tipici
Via San Francesco d’Assisi 180
San Giovanni In  Fiore  (CS)


Ed ecco i vincitori

1° Classificato
Involtini di melanzane ripieni di anelletti alla siciliana – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/involtini-di-melanzane-ripieni-di-anelletti-alla-siciliana-r.html


2° classificato
Linguine al nero con vongole e melanzane – Claudia Testa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/linguine-al-nero-con-vongole-e-melanzane-claudia-testa.html

3° classificato

Spaghetti con le Patelle – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/spaghetti-con-le-patelle-reale-maria-teresa.html

Mercoledì 14 luglio 2010

Ecco le 56  ricette in gara

Ciaffagnoni con fondente di zucca e pancetta di cinta senese croccante – La filanda ristorante Enoteca
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/ciaffagnoni.html

Pasta alla norma – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/pasta-alla-norma-iole-guarino.html

Vermicelli alla Siracusana – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/vermicelli-alla-siracusana-maria-romano.html

Tiella del Tavoliere – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/tiella-del-tavoliere-iole-guarino.html

Passatelli in brodo -Stefania Agostini
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/passatelli-in-brodo-stefania-agostini.html

Risotto allo yogurt – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/risottto-allo-yogurt-sharon-zanghi.html

Spaghetti al pesto di alici alla martinsicurese – Michelina Di Michele
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/spaghetti-al-pesto-di-alici-alla-martinsicurese-michelina-di.html

Minestrone veneto – Laura
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/minestrone-veneto-laura.html

Spaghetti all’aragosta – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-all-aragosta.html

Linguine al nero con vongole e melanzane – Claudia Testa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/linguine-al-nero-con-vongole-e-melanzane-claudia-testa.html

Bigoli in salsa – Matteo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/bigoli-in-salsa-matteo.html

Spaghetti alla papalina – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/spaghetti-alla-papalina-iole-guarino.html

Risotto al caffè -Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/risotto-al-caffe-sharon-zanghi.html

Pasta con finocchiu rizzu – Pasta con finocchietti ricci – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/pasta-con-finocchiu-rizzu-pasta-con-finocchietti-ricci.html

Risotto di go’ – Matteo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/risotto-di-go-matteo.html

Pappardelle al sugo di coniglio – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/pappardelle-al-sugo-di-coniglio-iole-guarino.html

Cupola di ziti alla salsa indiana – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/cupola-di-ziti-alla-salsa-indina-sharon-zanghi.html

Pisarei e fasò – Simona Rossi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/08/pisarei-e-faso-simona-rossi.html

Tortelli cremaschi – Chiara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/tortelli-cremaschi-cchiara.html

Involtini di melanzane ripieni di anelletti alla siciliana – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/involtini-di-melanzane-ripieni-di-anelletti-alla-siciliana-r.html

Tiella di riso e cozze – Attilio Orlando
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/tiella-di-riso-e-cozze-attilio-orlando.html

Pansoti in salsa di noci – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/temp-0add3c1c40c7d1e2b0a0a2ae4f04eda5.html

Trofie di castagne – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/trofie-di-castagne-cristina-ficara.html

Lasagna napoletana – Angelamaria
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/13/lasagna-anegelamaria.html

Maccheroncini con miele e noci – Roberto Blasi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/maccheroncini-con-miele-e-noci-roberto-blasi.html

Spaghetti in agliata di cozze – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-in-agliata-di-cozze-antonio-falchi.html

Maccheronicini alla Saro – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/maccheronicini-alla-saro-cetty-giannitrapani.html

Il mio scarpariello – Angelamaria
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/il-mio-scarpariello-angelamaria.html

Pasta c’anciove e a muddica – Pasta con le acciughe e la mollica – Maria Schininà
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/pasta-c-anciove-e-a-muddica.html

Pennette con fiori di zucca Lucia Siani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pennette-con-fiori-di-zucca-lucia-siani.html

Risotto alla milanese – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/risotto-alla-milanese-iole-guarino.html

Arancini di polenta – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/arancini-di-polenta-sharon-zanghi.html

Penne rigate al sugo d’agnello e peperoni – Giuseppe Castiglione
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/penne-rigate-al-sugo-d-agnello-e-peperoni-giuseppe-castiglio.html

Bavette alla pantesca – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/bavette-alla-pantesca-cetty-giannitrapani.html

Timballo di Bonifacio VIII – Vittorina
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/timballo-di-bonifacio-viii-vittorina.html

Quadrettini con la terdura – Maura Augusta Malavasi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/quadrettini-con-la-terdura-maura-augusta-malavasi.html

Mafalde e granseola – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/mafalde-e-granseola-dr-antonio-falchi-barbara-bindi.html

Fettuccine alla bottarga – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/fettuccine-alla-bottarga-cetty-giannitrapani.html

Lasagne alla portofino – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/lasagne-alla-portofino-cristina-ficara.html

Casarecci con pesce spada e melanzane – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/casarecci-con-pesce-spada-e-melenzane-maria-romano.html

Ravioli ai carciofi e prescinseua – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/ravioli-ai-carciofi-e-prescinseua-cristina-ficara.html

Lasagne imbottite – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/lasagne-imbottite-iole-guarino.html

Spaghetti all’algherese -Tino – Bed & Breakfast Cortes
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/spaghetti-all-algherese-tino-bed-breakfast-cortes.html

Spaghetti con le Patelle – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/spaghetti-con-le-patelle-reale-maria-teresa.html

Gnocchetti sardi con acciughe – Tino – Bed & Breakfast Cortes
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/gnocchetti-sardi-con-acciughe.html

Trofie al pesto – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/trofie-al-pesto-cristina-ficara.html

Rigatoni alla carbonara – Alessandro Mazzocco
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/rigatoni-alla-carbonara-alessandro-mazzocco.html

Orecchiette con cime di rapa – Natale Patruno
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/orecchiette-con-cime-di-rapa-natale.html

Orecchiette con cime di rapa – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/orecchiette-con-cime-di-rapa-iole-guarino.html

Farfalle al pesto di Bronte – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/farfalle-al-pesto-di-bronte-cetty-giannitrapani.html

Mandilli al pesto,con patate e fagiolini – Antonella Arrigo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/mandilli-al-pesto-con-patate-e-fagiolini-antonella-arrigo.html

Zuppa di funghi – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/zuppa-di-funghi-iole-guarino.html

Mezze maniche con porcini zucchine e zafferano – Federico
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/13/mezze-maniche-con-porcini-zucchine-e-zafferano-federico.html

Pasta du zi Peppe -Pasta dello zio Peppe – Melina
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pasta-dello-zio-peppe-melina.html

Pasta ca’ muddica (pangrattato) – Lina Fiorilla
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pasta-ca-muddica-pangrattato-lina-fiorilla.html

Spaghetti ai ricci di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-ai-ricci-di-mare-antonio-falchi.html

Lunedì 5 luglio 2010 Oggi  ha inzio oggi

Il tema della gara: PRIMI PIATTI REGIONALI ITALIANI , le ricette della tradizione italiana, dallaValtellina alla Sicilia, da nord a sud,  ripercorremo insieme tutto lo stivale, riscoprendo i grandi primi piatti della nostra cucina, dai pizzoccheri della Valtellina alle orecchiette alle cime di rapa, dai tortelli cremaschi ai culiscionis, dai  bucatini all’amatriciana alla zuppa pavese , dalla pasta con le sarde al risotto al radicchio di Treviso, dalla lasagna bolognese a quella napoletana  … le ricette della tradizione italiana fatte a casa vostra…ci aspettamo tantissime ricette ovviamente sono accette sia le versioni classiche che le versioni rivisiate e personalizzate ….a casa vostra, le  Ricette di casa …vostra

E’ un gioco partecipate numerosi !!!E fatevi aiutare da amici e parenti…invitate tutti l’unione fa la forza ed il gioco di squadra porta sempre ottimi risultati

Il 7 agosto verrà scelta la miglior ricetta e di conseguenza la Regione vincitrice…sarà una gara nella gara

In bocca la lupo a tutti !!

I termini della gara

Le ricette che partecipano alla gara devono pervenire entro la mezzanotte di domenica 11 luglio 2010
(quelle che arriveranno successivamente saranno pubblicate comunque nel blog ma non parteciperanno alla gara)

Potete spedire le vostre ricette o all’indirizzo ricettedicasa@libero.it o direttamente nella posta di facebook ad uno qualsiasi dei 4 account di Ricette di casa

Ogni partecipante può mandare da una ad un numero illimitato di ricette.

Le ricette dovranno:
1 – contenere dosi
2 – contenere procedimento
2 – indicare  la regione di provenienza del piatto (che non dovrà essere necessariamente la vostra regione)
4 – indicare “Ricetta per la gara”
5- contenere  un’indirizzo e-mail per eventuali comuncazioni
6 –  non dovranno essere copiate da altri siti (per correttezza –  pena eliminazione)


La foto del piatto è gradita ma facoltativa,
non è obbiligatoria, non tutti sono in grado di realizzare e/o caricare foto, quindi non abbiamo  voluto escludere  nessuno, oppure la foto potrebbe non rendere merito/giustizia al piatto in quanto non ben realizzate, a tal punto da essere un fattore penalizzante, per chi andrà a giudicare il piatto  quindi vi consigliamo di evitare di allegare al piatto foto sfuocate, sovrailluminate, scure…

Le ricette verranno tutte rese pubbliche, mercoledì 14 luglio 2010, data in cui verranno inserite  nel blog  in una categoria che vi segnaleremo

Da mercoledì 14 luglio 2010 inzieranno le votazioni che verranno effettuate direttamente dal blog (tramite commenti) dando un voto che va da 1 a 10

Le votazioni si chiuderanno il 30 luglio.


Il 7 agosto verrà scelta la miglior ricetta e di conseguenza la Regione vincitrice…sarà una gara nella gara

Se volete essere sempre aggiornati sulle ricette pubblicate nella gara e ricevere le ricette della gara, nella vostra posta elettronica, iscrivetevi alla newsletter del blog   http://ricettedicasa.myblog.it   – in alto a destra nella casella di testo sotto alla scritta Newsletter inserite il vostro indirizzo e mail (al posto della scritta in nero email,) e cliccate su TASTO INVIA

Domenica 4 luglio  2010 –  1 Manca poco ormai!…domani inzia la gara!!!

Ecco i dettagli

La gara inzia domani lunedì  5 luglio 2010

Il tema della gara: PRIMI PIATTI REGIONALI
(abbiamo ricevuto tanti suggerimenti e tante proposte, non potendo accontentare tutti con una sola gara, faremo in futuro altre gare per accontentare un po’  tutti, con argomenti diversi il brunch, piatti estivi, vegetariani, celiaci, piatti d’altri tempi, dolci e seguendo anche un po’ consigli/ idee/suggerimenti che ci sono arrivati/ arriveranno)

Sabato 3 luglio – Il conto alla rovescia continua – 2

La gara sta per aprirsi

Ormai ci siamo, stiamo decidendo gli ultimi dettagli

Abbiamo detto la gara inizia lunedì 5 luglio 2010

Avrete una decina di giorni per mandarci tutte le ricette.

Un’anticipazione la gara verterà su un piatto regionale (dobbiamo decidere se primi piatto, dolce, antipasto…)accettiamo ancora suggerimenti

Domani tutti i dettagli verranno resi noti

Venerdì 2 luglio 2010  La gara ormai, da sempice idea si è concretizzata è diventata realtà

Inizia il conto alla rovescia – 3

E’ un gioco.
Un’ amico si è offerto di regalare al vincitore anche un premio un dolce secco che si chiama pittampigliata. Pittampigliata è un dolce tipico calabrese, ogni paese ne ha una ricetta e conformazione diversa è un dolce antico la sua conposizione è accennata in qualche testo dell’ Abbate Gioacchino come dolce delle feste ” natalizio, feste importanti ,cerimonie,”non abbiamo una data precisa credo risalga all’ epoca del 1200. Ingredienti: farina ,olio extravergine, grappa,mosto cotto,miele,spezie naturali,aromi naturali “cannella , chiodi di garofano, arancio ” Per il ripieno : noci , uva passa,spezie naturali , aromi naturali,miele, grappa, liquori.

Ringraziamo per il gentile omaggio
Delizie pasticceria gelateria caffetteria panetteriadolci tipici
Via San Francesco d’Assisi 180
San Giovanni In  fiore  (CS)

La gara inzierà lunedì 5 luglio 2010

Questo fine settimana sceglieremo il tema della gara.

E’ la nostra prima gara quindi stiamo organizzandocii dettagli strada facendo  … ancora un po’ di pazienza …

Iscrivetevi alla newsletter del blog in alto a destra sarete informati sui nostri aggiornamenti

Giovedì 1/7/2010 …l’idea prende piede…si sta per concretizzare

La gara on line, era un’ idea, per vedere l’interesse che la cosa poteva suscitare…a quanto pare sembra che l’idea piaccia…quindi a breve la realizzeremo …questione di giorni, giorni per raccogliere un po’ di idee, partecipanti, giurati, e tempi organizzativi/materiali per organizzare la cosa.
E’ ancora tutto da definire stiamo raccogliendo le idee..

Per tutti  coloro che ci stanno scrivendo …grazie della partecipazione
Grazie dell’entusiasmo e delle fantastiche idee

A gradi linee possiamo anticipare che .. .

Dopo tanto entusiamo e tante proposte, è possibile che faremo, in tempi diversi, varie gare, per accontentare un po’ tutti, con argomenti diversi il brunch, piatti estivi, vegetariani, celiaci, primi, piatti d’altri tempi, piatti regionali…e seguendo anche un po’ consigli/ idee/Suggerimenti che ci sono arrivati/ arriveranno.

Creeremo nel blog delle sezioni dedicate alle varie gare dei (contenitori) esempio Gara del mese di .. tema della gara:… dove verranno posizionate tutte le ricette inviateci per quella gara specifica così che i giurati (tutti) non faranno altro che leggerle (senza cercarle nel blog che non per tutti è una cosa semplice)e dare un voto da 1 a 10, come a scuola, in modo semplice …a noi piacciono le cose semplici

Alla fine della gara si faranno i conti e chi avrà ottenuto il voto maggiore ..avrà vinto la gara. Vuole essere un gioco , una cosa divertente…per chi ama la cucina

La gara avrà per motivi organizzativi un termine di chiusura entro la quale le ricette dovranno pervenire … quelle che arrivano dopo non parteciperanno alla gara, ma saranno comunque pubblicate nel blog

L’idea è che chiunque potrà fare da giurato e/o partecipante Tra qualche giorno decideremo la prima gara e a quel punto date, modi , termini saranno pubblicati nel blog e in facebook

Grazie a tutti continuate a suggerire

Mercoledì 30 giugno 2010 …nasce un’ idea

“..se organizzassimo una bella gara di cucina on line dove chiunque può mandare una più o più ricette e chiunque può fare da giurato andando andando nel blog leggendo la ricetta e dando il voto da 1 a 10? possiamo farne una al mese seguendo la stagionalità dei prodotti?Suggerimenti?Diteci cosa ne pensate? Quale il tema…… del concorso?Fareste da giurati?partecipereste come concorrenti?o fareste entrambe le cose?Lasciate il vostro commento”

Calzoni Ines ripieni di prosciutto e mozzarella – Giovanna

Tipica della zona di Palermo

Ingredienti

1 kg di farina 00
450 gr di acqua
100 gr di sugna
100 gr di zucchero
50 gr di lievito di birra
25 gr di sale

Per farcitura

prosciutto
mozzarella
1 pò di pomodoro

Preparazione
Mettete in una terrina la farina con la sugna e mescolate bene;sciogliete il lievito nell’acqua che deve essere tiepida e aggiungetela poco alla volta a tutti gli ingredienti.Impastate fino a quando l’impasto non si stacca dal contenitore. Fatela lievitare e poi fate delle palline e stendetele, farcitele con prosciutto,mozzarella e un pò di pomodoro e chiudete.
Cuoceteli in forno o friggeteli in abbondante olio

Votate la vostra ricetta preferita

Ricordate la gara on line…ecco le 56 ricette in gara, sono tutte bellissime sarà dura scegliere.E ora a voi la scelta votate le vostre preferite ed invitate gli amici a votare !!!

COME VOTARE? ANDATE NEL BLOG (non lasciate il voto nella bacheca di facebook) leggete le ricette, e alla fine delle varie ricette, troverete scritto “Scrivi un commento” DATE UN VOTO da 1 a 10 …e a piacere esprimete anche un commento Votate!!!!…!…

Avete tempo fino alla mezzanote del 31 luglio per votare!!Votate votate votate!!!!

Ecco il link della CATEGORIA che contiene tutte le ricette della gara on line
http://ricettedicasa.myblog.it/archives/category/ricette-gara-primi-piatti-regionali.html

Ed ecco le 56  ricette in gara


Ciaffagnoni con fondente di zucca e pancetta di cinta senese croccante – La filanda ristorante Enoteca
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/ciaffagnoni.html

Pasta alla norma – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/pasta-alla-norma-iole-guarino.html

Vermicelli alla Siracusana – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/vermicelli-alla-siracusana-maria-romano.html

Tiella del Tavoliere – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/tiella-del-tavoliere-iole-guarino.html

Passatelli in brodo -Stefania Agostini
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/passatelli-in-brodo-stefania-agostini.html

Risotto allo yogurt – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/risottto-allo-yogurt-sharon-zanghi.html

Spaghetti al pesto di alici alla martinsicurese – Michelina Di Michele
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/spaghetti-al-pesto-di-alici-alla-martinsicurese-michelina-di.html

Minestrone veneto – Laura
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/minestrone-veneto-laura.html

Spaghetti all’aragosta – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-all-aragosta.html

Linguine al nero con vongole e melanzane – Claudia Testa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/linguine-al-nero-con-vongole-e-melanzane-claudia-testa.html

Bigoli in salsa – Matteo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/bigoli-in-salsa-matteo.html

Spaghetti alla papalina – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/spaghetti-alla-papalina-iole-guarino.html

Risotto al caffè -Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/risotto-al-caffe-sharon-zanghi.html

Pasta con finocchiu rizzu – Pasta con finocchietti ricci – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/pasta-con-finocchiu-rizzu-pasta-con-finocchietti-ricci.html

Risotto di go’ – Matteo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/risotto-di-go-matteo.html

Pappardelle al sugo di coniglio – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/pappardelle-al-sugo-di-coniglio-iole-guarino.html

Cupola di ziti alla salsa indiana – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/cupola-di-ziti-alla-salsa-indina-sharon-zanghi.html

Pisarei e fasò – Simona Rossi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/08/pisarei-e-faso-simona-rossi.html

Tortelli cremaschi – Chiara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/tortelli-cremaschi-cchiara.html

Involtini di melanzane ripieni di anelletti alla siciliana – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/involtini-di-melanzane-ripieni-di-anelletti-alla-siciliana-r.html

Tiella di riso e cozze – Attilio Orlando
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/tiella-di-riso-e-cozze-attilio-orlando.html

Pansoti in salsa di noci – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/temp-0add3c1c40c7d1e2b0a0a2ae4f04eda5.html

Trofie di castagne – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/trofie-di-castagne-cristina-ficara.html

Lasagna napoletana – Angelamaria
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/13/lasagna-anegelamaria.html

Maccheroncini con miele e noci – Roberto Blasi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/maccheroncini-con-miele-e-noci-roberto-blasi.html

Spaghetti in agliata di cozze – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-in-agliata-di-cozze-antonio-falchi.html
————————————————
Maccheronicini alla Saro – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/maccheronicini-alla-saro-cetty-giannitrapani.html

Il mio scarpariello – Angelamaria
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/il-mio-scarpariello-angelamaria.html

Pasta c’anciove e a muddica – Pasta con le acciughe e la mollica – Maria Schininà
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/pasta-c-anciove-e-a-muddica.html

Pennette con fiori di zucca Lucia Siani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pennette-con-fiori-di-zucca-lucia-siani.html

Risotto alla milanese – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/risotto-alla-milanese-iole-guarino.html

Arancini di polenta – Sharon Zanghì
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/arancini-di-polenta-sharon-zanghi.html

Penne rigate al sugo d’agnello e peperoni – Giuseppe Castiglione
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/penne-rigate-al-sugo-d-agnello-e-peperoni-giuseppe-castiglio.html

Bavette alla pantesca – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/bavette-alla-pantesca-cetty-giannitrapani.html

Timballo di Bonifacio VIII – Vittorina
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/timballo-di-bonifacio-viii-vittorina.html

Quadrettini con la terdura – Maura Augusta Malavasi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/quadrettini-con-la-terdura-maura-augusta-malavasi.html

Mafalde e granseola – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/mafalde-e-granseola-dr-antonio-falchi-barbara-bindi.html

Fettuccine alla bottarga – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/fettuccine-alla-bottarga-cetty-giannitrapani.html

Lasagne alla portofino – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/lasagne-alla-portofino-cristina-ficara.html

Casarecci con pesce spada e melanzane – Maria Romano
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/casarecci-con-pesce-spada-e-melenzane-maria-romano.html

Ravioli ai carciofi e prescinseua – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/ravioli-ai-carciofi-e-prescinseua-cristina-ficara.html

Lasagne imbottite – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/lasagne-imbottite-iole-guarino.html

Spaghetti all’algherese -Tino – Bed & Breakfast Cortes
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/spaghetti-all-algherese-tino-bed-breakfast-cortes.html

Spaghetti con le Patelle – Reale Maria Teresa
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/spaghetti-con-le-patelle-reale-maria-teresa.html

Gnocchetti sardi con acciughe – Tino – Bed & Breakfast Cortes
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/12/gnocchetti-sardi-con-acciughe.html

Trofie al pesto – Cristina Ficara
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/trofie-al-pesto-cristina-ficara.html

Rigatoni alla carbonara – Alessandro Mazzocco
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/rigatoni-alla-carbonara-alessandro-mazzocco.html

Orecchiette con cime di rapa – Natale Patruno
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/orecchiette-con-cime-di-rapa-natale.html

Orecchiette con cime di rapa – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/05/orecchiette-con-cime-di-rapa-iole-guarino.html

Farfalle al pesto di Bronte – Cetty Giannitrapani
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/farfalle-al-pesto-di-bronte-cetty-giannitrapani.html

Mandilli al pesto,con patate e fagiolini – Antonella Arrigo
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/mandilli-al-pesto-con-patate-e-fagiolini-antonella-arrigo.html

Zuppa di funghi – Iole Guarino
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/09/zuppa-di-funghi-iole-guarino.html

Mezze maniche con porcini zucchine e zafferano – Federico
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/13/mezze-maniche-con-porcini-zucchine-e-zafferano-federico.html

Pasta du zi Peppe -Pasta dello zio Peppe – Melina
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pasta-dello-zio-peppe-melina.html

Pasta ca’ muddica (pangrattato) – Lina Fiorilla
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/14/pasta-ca-muddica-pangrattato-lina-fiorilla.html

Spaghetti ai ricci di mare – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://ricettedicasa.myblog.it/archive/2010/07/07/spaghetti-ai-ricci-di-mare-antonio-falchi.html

Ricordiamo Il tema della gara: PRIMI PIATTI REGIONALI ITALIANI , le ricette della tradizione italiana, dall Valtellina alla Sicilia, da nord a sud, ripercorremo insieme tutto lo stivale, riscoprendo i grandi primi piatti della nostra cucina, dai pizzoccheri della Valtellina alle orecchiette alle cime di rapa, dai tortelli cremaschi ai culiscionis, dai bucatini all’amatriciana alla zuppa pavese , dalla pasta con le sarde al risotto al radicchio di Treviso, dalla lasagna bolognese a quella napoletana … le ricette della tradizione italiana fatte a casa vostra…ci aspettamo tantissime ricette ovviamente sono accette sia le versioni classiche che le versioni rivisiate e personalizzate ….a casa vostra, le Ricette di casa …vostra
http://ricettedicasa.myblog.it/ricette-gara-primi-piatti-regionali/

Il 7 agosto verrà scelta la miglior ricetta e di conseguenza la Regione vincitrice…sarà una gara nella gara

In palio al vincitore….un premio quello che rappresenta questo evento (vedi foto evento)Un dolce secco che si chiama pittampigliata (che verrà spedito tramite posta ordinaria) Pittampigliata è un dolce tipico calabrese, ogni paese ne ha una ricetta e conformazione diversa è un dolce antico la sua conposizione è accennata in qualche testo dell’ Abbate Gioacchino come dolce delle feste ” natalizio, feste importanti ,cerimonie,”non abbiamo una data precisa credo risalga all’ epoca del 1200. Ingredienti: farina ,olio extravergine, grappa,mosto cotto,miele,spezie naturali,aromi naturali “cannella , chiodi di garofano, arancio ” Per il ripieno : noci , uva passa,spezie naturali , aromi naturali,miele, grappa, liquori.

Ringraziamo per il gentile omaggio
Delizie pasticceria gelateria caffetteria panetteria dolci tipici
Via San Francesco d’Assisi 180
San Giovanni In fiore (CS)

Se volete essere sempre aggiornati sulle ricette pubblicate nella gara e ricevere le ricette della gara, nella vostra posta elettronica, iscrivetevi alla newsletter del blog http://ricettedicasa.myblog.it/ – in alto a destra nella casella di testo sotto alla scritta Newsletter inserite il vostro indirizzo e mail (al posto della scritta in nero email,) e cliccate su TASTO INVIA

Pizza all’Andrea – Alice

“Io sono ligure oggi ti invio la ricetta della pizza che si fa dalle mie parti: si chiama pizza all’Andrea ,in onore ad Andrea Doria che era nato ad Oneglia proprio nella mia città.”Alice

Ingredienti

Per  la pasta

500 gr di farina 00
200 gr farina grado duro
2 cubetti di lievito
250 gr di acqua tiepida
mezzo bicchiere d’olio extravergine
sale
Per condimento
1 grossa cipolla affettata
1 bicchiere d’olio extravergine
2 scatole di pomodori pelati (in questo periodo che ci sono quelli freschi è meglio usare quelli)
4  spicchi di aglio vestito
6 alici salate
origano
olive nere

Preparazione
Nella planetaria mettete le farine e il lievito sbricciolato amalgamate bene, unite a filo l’olio e l’acqua tiepida (sempre impastando)ed infine il sale.lmpastare per 20 min circa.lasciare riposare per  3 ore in luogo tiepido(ora che fa caldo anche 2ore).
Ppreparate il condimento
Fate rosolare bene la cipolla nell’olio aggiungete i pelati e fate cuocere per  15 minuti a fuoco basso.
Prendete la pasta lievitata stendetela in una teglia unta d’olio, unite il condimento aggiungendo le alici spezzettate , gli spicchi d’aglio, le olive nere e una spolverata di origano.
Lasciate lievitare in teglia ancora per un’ ora  circa(ora meno pechè fa caldo…)
Infornate in forno caldo a 200° C per 30 minuti

Fusilli alla pastiera – Iole Guarino

Ingredienti
400 gr di fusilli
600 gr di pomodori pelati
2 tuorli
1 costa di sedano
1 cipolla piccola
1 carota
1 limone
noce moscata
300 gr  di ricotta di pecora
50 gr di parmigian
4 cucchiai di olio extravergine

Preparazione
Preparate un trito con sedano,carota,cipolla e soffriggetelo leggermente nell olio,unite i pelati schiacciati con una forchetta e cuocere a fiamma bassa per 1520 minuti.Nel frattempo lessate la pasta e in una ciotola mettete ricotta,i 2 tuorli,la noce moscata e una grattata di buccia di limone,mescolate.Condite la pasta col sugo di pomodoro direttamente nella padella,unite la crema di ricotta e mantecate qualche secondo.Cospargete di basilico fresco.

Laxerti cui puisci – Sgombri coi piselli – Giacomo Bezzi

“Ricetta genovese.Non dite fuori Genova laxerti cui puisci,perché nessuno vi capirebbe. “Giacomo

Ingredienti
1 kg di sgombri
500 gr di piselli freschi o surgelati
una tazza di acqua
due o tre cucchiaini  di conserva

Preparazione
Pulite gli sgombri
Fate un abbondante stufato un po’ lungo, di piselli e una tazza di acqua e conserva: poi aggiungetevi gli sgombri interi e fartei cuocere cinque minuti
Servite caldo.

Bucatini arcobaleno – Nadia

Regione di provenienza:Sicilia

Ingredienti
450 gr di bucatini
400 gr filetti cernia
2-3 acciughe sott’olio
peperoncino,
circa 10 pomodorini secchi
150 gr di  pomodorini pachino
150 gd di  melanzane grigliate a dadini
2-3 cucchiai di capperi
70 gr di  pinoli
finocchietto selvatico se piace
pangrattato aromatizzato in padella con olio al peperoncino

Preparazione
In una padella cuocete la cernia a dadini con le acciughe,l’aglio e il peperoncino. Unitevi i pomodorini secchi ,i pachino a cubetti, le melanzane a dadini,i capperi,i pinoli e correggete di sale se occorre.Intanto cuocete i bucatini in abbondante acqua salata,scolateli e passateli in padella con un po’ dell’acqua di cottura.Saltate per bene e rifinite con il pangrattato aromatizzato al peperoncino in padella finchè non assume un bel colorito dorato e il finocchietto

Moscardini all’inferno – Giacomo Bezzi

“Ricetta genovese facile fino ag un certo punto. Giacomo”

Ingredienti

1 kg di moscardini
2 o 3 rametti di rosmarino
sale

Preparazione
Pulite i moscardini (in abbondanza perché restringono: peccato che siano carissimi) e cuoceteli loro siero in un tegame di coccio col coperchio ben chiuso da un peso.
Unica concessione: due o tre rametti di rosmarino.
Una volta cotti, salateli e portateli in tavola.
Si possono servire sia caldi che freddi.

Savoiarda di polpo – Giacomo Bezzi

Ricetta facile facile

Ingredienti

1 kg di polipi
olio extra vergine di oliva
limoni
prezzemolo
tanti sott’aceti

Preparazione
Lessate i polipi puliteli e fateli a striscioline, anaffaiateli con olio ed abbondante succo di limoni, aggiungete prezzemolo trritato e tanti sottacet
i.

Ciaffagnoni con fondente di zucca e pancetta di cinta senese croccante – La filanda ristorante Enoteca

Ricetta che concorre nella gara “Primi piatti regionali” ricette classiche e rivisitate
Regione di provenienza: Toscana

2010 - LA FILANDA ciaffagnone(2).jpg“Ciaffagnone è un primo piatto della tradizione mancianese (Manciano è il comune più grande della provincia di Grosseto).E’ una crespella tipica di Manciano, preparata solo con acqua, uova e farina… una pastella che viene cotta in una pentola di ferro.. sottilissima e condita con pecorino toscano…  vox populi racconta che una cuoca di Manciano sia andata a Parigi al seguito di Caterina de’Medici (Nipote di Lorenzo il Magnifico, sposa di Enrico d’Orléans, il futuro re di Francia Enrico II nel 1533). A Ceterina de’ Medici si deve l’influenza che la cucina toscana ebbe su quella francese, perché i cuochi e i pasticceri che la seguirono fecero scuola; questo fatto fu ammesso dagli stessi francesi e Flammarion scrisse: “Dobbiamo riconoscere che i cuochi italiani che vennero in Francia al seguito di Caterina de’ Medici all’epoca del suo matrimonio con Enrico II, furono all’origine della cucina francese, per gli elementi e i condimenti, per noi nuovi, che essi portarono e da cui i cuochi (La Varenne, De Masseliet, Valet, De La Chapelle, Carême, Escoffier) s’ispireranno così bene che non tarderanno a surclassare i loro iniziatori”.Il mio sogno sarebbe quello di dimostrare che i francesi hanno preso spunto (copiato) questa ricetta, per preparare la loro famosa crêpe aggiungendo latte e… burro!! Quest’anno, per la prima volta, ci sarà una intera giornata alla scoperta del Ciaffagnone di Manciano… durante l’evento enogastronomico VIVAMUS (Manciano 15-16-17-18 luglio 2010) Domenica 18 luglio a Manciano, le signore del paese cucineranno davanti ai turisti questa meravigliosa prebalibatezza…”Barbara Cannarsa

Ingredienti
Per il ciaffagnone

4 uova
100 gr di farina 00
500 ml di acqua
sale
Per il ripieno
300 gr di ricotta
1 uovo
50 gr di pecorino semistagionato a scaglie
6 fiori di zucca
foglioline di menta fresca (quella con grandi foglie molto profumate)
Sono neccessari
Stampini monoporzione del diamentro di 10/12 cm
padella antiaderente per crêpe
carta forno

Per il fondente di zucca

500 gr di zucca pulita
1 porro
1 patata
olio extra vergine di oliva
brodo vegetale
casseruola

Pancetta croccante

4 fettine di pancetta di cinta senese tagliate sottili
carta forno
2 teglie di ugual misura

Preparazione
In un recipiente sbattete le uova, aggiungete la farina setacciata, in modo da non che non si formino grumi. Salate. Lasciate riposare il composto in frigorifero per un’ ora circa. Cottura. Riscaldate un pentolino antiaderente, versate il composto con movimenti rotatori, in modo che da distribuire bene su tutta la superficie della padella. Cuocete per alcuni minuti da una parte all’altra.
Preparate il composto per riempire gli ciaffagnoni. Riempite formando un fagottino.Inserite il fagottino con la carta forno, in uno stampino monoporzione del diamentro di circa 10 cm.Scaldate il  forno a 160° C. Cuocete in forno caldo per circa 15/20 minuti.
Preparate il fondente di zucca. Tagliate a pezzetti di 1 cm la zucca, la patata e il porro
In una casseruola rosolate nell ‘olio extra vergine il porro fino a  farlo appassire. Aggiungete i pezzi di zucca e patate,  saltate per un paio di minuti e coprite con il brodo vegetale o acqua calda e fate cuocere per circa 30 minuti  o comunque fino a qaundo la zucca  non si sarà completamente cotta Frullate il tutto fino ad ottenere un composto liscio ma non troppo liquido
Preparate il croccante. In una teglia antiaderente stendete le fettine di pancetta sulla carta forno, ricoprite con altro foglio di carta forno, metette un peso o un altra  teglia di egual misura in tal modo la pancetta rimanga croccante e ben stesa senza arricciarsi sui lati
Componete  il piatto. In un piatto  tipo “cappello di prete” posizionate sul fondo la crema di zucca, al centro il fagottino di ciaffagnone, la cialdina di pancetta e spolverate con scaglie di pecorino di Maremma e decorate con foglioline di menta

La filanda ristorante Enoteca
via Marsala, 8 – via Trieste, 4
Manciano (GR)
TEL    0564 62 51 56  
www.lafilanda.biz

Pasta alla norma – Iole Guarino

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Sicilia

Ingredienti

400 gr di penne
2 melanzane
1 kg di pomodori da sugo
1 spicchio di aglio
1 etto di ricotta salata
basilico
3 cucchiai di olio
sale

Preparazione
Tagliate le melanzane a cubetti e mettetele in un colapasta e lasciate che  perdano il liquido con del sale grosso. Nel frattempo scottate e pelate i pomodori e preparate un sughetto con olio e un po’ di cipolla a cui a fine cottura aggiungerete abbondante basilico. Strizzate bene le melanzane,asciugatele e friggetele in olio ben caldo. nel quale avrete fatto imbiondire 1 spicchio di aglio. Asciugatele su della carta da cucina. Lessate la pasta, scolatela e conditela con le melanzane, il sugo e un abbondante spolverata di ricotta salata.
A piacere potete aggiungere ancora qualche foglia di basilico.

Vermicelli alla Siracusana – Maria Romano

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza:  Sicilia

Ingredienti

400 gr di vermicelli o spaghetti
1 melanzana
1 peperone
1 spicchio d’aglio
100 gr di acciughe sotto sale
2 cucchiai di capperi
100 gr di olive nere
300 gr di  pomodori pelati
1 rametto di basilico
1/2 bicchiere olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Preparazione
Abbrustolite il peperone, spellatelo privatelo di semi e filamenti e riducetelo a listarelle. Lavate la melanzana e privatela del picciolo, poi tagliatela a dadini e ponetela in un colapasta, cosparsa di sale, a perdere il liquido di vegetazione. Fate imbiondire  l’aglio schiacciato in un tegame con l’olio,eliminatelo e sciogliete nel condimento le acciughe dissalate e diliscate. Unite i cubetti di melanzana sciacquati e asciugati e rosolate.Quando saranno dorati aggiungete i pomodori a filetti,il peperone i capperi e le olive. Profumate con una manciata di foglie di basilico, salate pepate e cuocete per circa un quarto d’ora a fiamma moderata. Lessate la pasta ,scolatela al dente e conditela con il sugo preparato.

Tiella del Tavoliere – Iole Guarino

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Puglia.

Ingredienti per 6 persone

400 gr di riso comune
1 chilo e mezzo di patate
1 scatola di pomodori pelati
1 cipolla
prezzemolo
basilico
1 etto di parmigiano
olio extra vergine
sale
pepe qb.

Preparazione
Sbucciate le patate e tagliatele a fette non troppo sottili
Imburrate una pirofila che userete anche per portare il piatto in tavola e formate uno strato di patate, quindi salate e pepate. Distribuite sulle patate la cipolla affettata sottile e un trito di prezzemolo e basilico. Unite parte dei pelati sgocciolati,una manciata di parmigiano e un filo di olio. Ora fate uno strato di riso crudo e conditelo come avete fatto con le patate. Ripetete l ‘operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di patate, anche esso condito. Coprite con acqua e passate in forno caldo a 200°C per un’ ora circa, fino a che l’acqua si sarà consumata,le patate e il riso saranno cotti e la superficie sarà ben dorata.

Passatelli in brodo -Stefania Agostini

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Emilia Romagna

“La ricetta di mia nonna dei passatelli in brodo. Ricetta della Romagna. Stefania”

Ingredienti

50 gr di pangrattato 
50 gr di parmigiano grattugiato
uova 2 + un tuorlo
50 gr di burro
scorza di limone
noce moscata
sale
1 litro e mezzo di brodo di pollo

Preparazione
Mescolate pangrattato, formaggio, uova, burro, la scorza di limone, un pizzico di noce moscata e il sale. Lavorate a lungo l’impasto che deve risultare sodo. Passatelo poi nell’apposito arnese (una specie di colabrodo a grossi fori con due manici) comprimete la pasta facendola uscire dai buchi modellata in grossi e corti vermicelli. Buttate i passatelli nel brodo bollente e lasciate cuocere per pochi minuti. Servite con formaggio grattugiato.

Risotto allo yogurt – Sharon Zanghì

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Lombardia

Ingredienti

250 gr di riso per risotti
1 cipolla
1 l di brodo vegetale caldo
50 gr di burro
1 pizzico di paprika dolce
2 vasetti di yogurt  naturale da 125
100 gr di parmigiano

Preparazione
Tritate la cipolla e imbionditela con  il burro, mettete il riso e aggiungete il brodo vegetale e terminate la cottura del risotto. Per la cottura, rispettate la cottura indicata  scritto nella confezione.
Aggiungete lo yogurt naturale,  il parmigiano e la paprika dolce.

Spaghetti al pesto di alici alla martinsicurese – Michelina Di Michele

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Marche/Abruzzo

“Questa è la ricetta per realizzare un condimento per la pasta, corta o lunga (fusilli, spaghetti…) in uso nella cittadina abruzzese di Martinsicuro, ai confini estremi con le Marche. Per dovere di cronaca, urge una precisazione:

La ricetta è Abruzzese, Martinsicuro è l’ultimo avamposto dell’ex regno dei Borboni, immediatamente a ridosso del fiume Tronto, che segna il confine Abruzzo – Marche. Vero anche che i numerosissimi pescatori di Martinsicuro, hanno la loro flotta che fa capo al porto di San Benedetto del Tronto, in territorio marchigiano…. Questa parte dell’Abruzzo, per tradizioni, assonanze e contiguità geografica è più Marche che Abruzzo!!!La ricetta mi è stata trasmessa da una famiglia di pescatori, l’ho presa come un attestato di stima nei confronti miei e della mia attività di medico fresco di laurea. “Michelina

Ingredienti

500 gr di pasta spaghetti oppure fusilli
Per il pesto
500 gr di alici freschissime
1 bella cipolla dorata
1 carota
1 gambo di sedano
1 bel mazzo prezzemolo
5 spicchi d’aglio n. 5 o più, se piace, privato del germoglio se c’è
150 gr di olio e.v. di oliva 150 ml, almeno
50 cc vino bianco secco
500 cc pomodoro in polpa a pezzettoni
4 chiodi di garofano
sale
pepe bianco q.b.
peperoncino, se piace

Preparazione
Preparate il pesto.Eviscerate e spinate le alici (od acciughe), private i filetti anche delle due pinnette dorsale e ventrale, lavatele per bene in acqua corrente onde ben eliminare il sangue. Approntate su di un largo tagliere il sedano (un bel gambo), la carota, la cipolla (tenetene da parte uno spicchio, un quarto circa) il prezzemolo, l’aglio e iniziate a lavorare il tutto con la mezzaluna. Dopo una grossolana rottura degli odori, provvedere a “pestare” anche le acciughe. Si dovrà ottenere un trito omogeneo, profumato, con cubetti delle dimensioni di una mirepoix. Scaldate l’olio in un tegame, meglio se di coccio, rosolatevi il quarto di cipolla steccato coi chiodi di garofano, l’eventuale peperoncino,  ed aggiungete il trito. Rosolatelo, salate, pepate, sfumate col vino bianco, provvedete ad aggiungere il pomodoro, portate a cottura, un 20- 30 minuti circa.
Cuocete la pasta,il formato che più vi aggrada, scolatela al dente e conditela con il pesto

Minestrone veneto – Laura

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Liguria

minestroneveneto.jpg

 

 

 

 

 

  “Minestrone tipico di casa mia!. “Laura

Ingredienti
200 gr di riso per minestre
1 e 1/2 litro di brodo vegetale
50 gr di zucca tagliata a dadini
1 pomodoro maturo
50 gr di piselli surgelati
50 gr di ceci surgelati o in scatola
1 carota grande
1 costa di sedano
2 patate
1 zucchina grande
50 gr di fagioli borlotti in scatola o surgelati
50 gr di fagiolini surgelati
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
sale
pepe
parmigiano grattuggiato

Preparazione
Tagliate la cipolla finemente e rosolatela con un pò di olio in una pentola capiente. Aggiungete la carota, il sedano e il pomodoro tagliati a pezzetti e continuate a rosolare. Unite un pò di brodo e stufate le patate (pelate e tagliate a dadini) per circa una decina di minuti. Aggiungete la zucca e la zucchina a dadini, i piselli, i ceci,i fagioli, i fagiolini, aggiungete il resto del brodo e continuate la cottura per altri 5-8 minuti. Aggiungete il riso e cuocete per 15-20 minuti, se serve aggiungete altro brodo. Servite ben caldo con un filo d’olio e parmigiano grattugiato a piacere.

Spaghetti all’aragosta – Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi

Ricetta che concorre nella gara di luglio 2010 “Primi piatti regionali” ricette classiche o rivisitate
Regione di provenienza: Sardegna

Ingredienti
1 aragosta gr 800 o due aragostelle
aglio
olio extravergine d’oliva
pomodorini freschi
peperoncino
sale
prezzemolo
80/90 gr di spaghetti  n. 5 a persona

Preparazione
Lavate l’aragosta e tagliatela a metà recuperando il contenuto della testa che riporrete in una terrina.
Separate le “zampe”
Tagliate il corpo a bocconcini.
In un’ampia padella antiaderente rosolate uno spicchio d’aglio, tagliato a metà (rimuovetene il cuore)
Appena dorato rimuovete l’aglio, quindi aggiungete il peperoncino ed i pomodorini, tagliati a metà e fateli cuocere a fiamma viva.
In base al contenuto in acqua dei pomodori correggetelo con un pò di acqua naturale.
Aggiungete il contenuto della terrina ed abbassate la fiamma.
Appena creata l’emulsione, aggiungete i pezzi d’aragosta e portate a cottura a fuoco lento girandoli delicatamente.
Salate l’acqua della pasta e pochi istanti prima che la cottura sia ultimata saltatela nel sugo aggiungendo un pò di acqua di cottura.
Rifinite con un filo d’olio extravergine d’oliva ed una spruzzata di prezzemolo.
Servite ben calda guarnendo il piatto con le zampette e le teste a metà

Dr. Antonio Falchi & Barbara Bindi
http://dottoriincucina.blogspot.com/