Ciliegie – Sandra

Ciligie – Sandra

Ingredienti
500 gr di ciliegie
zucchero

Preparazione
Lavare le ciliegie, asciugarle.
Tagliate parte del picciolo, lasciatene solo una piccola parte.
Mettete le ciliegie in vasetti di vetro (asciutti e sterilizzati) senza schiacciarle.
Metteteci sopra un cucchiaio di zucchero (già con 2 cucchiai verranno più dolci).
Chiudete sottovuoto a bagnomaria.
Mettete in vasetti in un tegame fate bollire.
Da quando inizia a bollire, fate bollire altri 20 minuti.
Lasciate raffreddare i vasetti nella pentola.

“E’ il metodo di una volta si usava in campagna per conservare la frutta, quando non c’era il frigorifero. Conserverete le vostre ciliege a lungo”- Sandra

Maccheroni con la ricotta

Maccheroni con la ricotta

Ingredienti
500 gr di maccheroni
400 gr di ricotta
extra vergine di oliva
sale
pepe

Preparazione
Cuocete i maccheroni in abbondante acqua salata.
In una terrina condite la ricotta (che avrete tolto dal frigorifero e lasciato a temperatura ambiente per almeno 20 minuti)con il sale ed il pepe.
Scolate la pasta al dente.
Unitela alla ricotta.
Servite subito.

 

 

Torta di pasta sfoglia coste e caciocavallo – Eleonora

Torta di pasta sfoglia coste e caciocavallo – Eleonora

Ingredienti
1500 gr di coste
1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr di caciocavallo (o un altro formaggio di vostro gradimento)
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi. Le foglie una volta cotte potrete saltatele in padella con il burro usandole come contorno oppure farciteci un altra torta salata.
Strizzate bene i gambi, salateli.
Srotolate la pasta sfoglia mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta. Iniziate a farcire la torta. Sul fondo mettete il caciocavallo (in tal modo non si brucerà) tagliato a pezzettini e ricopritelo con le coste.
Stendete tutto in modo uniforme. Rigirate i bordi verso il centro della torta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30 minuti o comunque fino a quando, vedete che la parte sopra della pasta sfoglia non si sarà dorata.
Potete servirla calda o fredda a seconda dei gusti.

Insalata di coste – Valerio

Insalata di coste – Valerio

Ingredienti
1500 gr di coste
olio extra vergine di oliva
aceto balsamico
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli separatamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi le foglie possono essere utilizzate per farcire torte salate, lasagne o usate come contorno al burro…
Una volta cotti i gambi conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.

Budino al limone – Simone

Budino al limone – Simone

Ingredienti
550 gr di acqua
260 gr di zucchero
60 gr di burro
70 gr di farina di tipo “00”
2 grossi limoni
3 uova
panna montata
amaretti

Preparazione
In una terrina unite farina e zucchero.
Separate gli albumi dai tuorli. Montate a neve gli albumi.
Bollite l’acqua con la buccia dei limoni e con il burro e versare la farina mescolando.
Prendete una piccola parte del composto e aggiungete i tuorli mescolando bene.
Incorporate i  tuorli al resto.
Portate lentamente ad ebollizione e cuocete per 12 minuti sempre mescolando.
Togliete dal fuoco ed aggiungete il binaco a neve ed il succo dei limoni.
Versate in una coppa di cristallo e tenetela in frigorifero per 5 ore.
Al momento di servire coprire con amaretti, crema chantilly e bucce di limone.

Torta “affumicata” con peperoni – Eleonora

Torta “affumicata” con peperoni – Eleonora

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
60 gr d pancetta affumicata
150 gr di provola affumicata
1 peperone verde
1 peperone rosso
sale

Preparazione
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Tagliate i peperoni a fette sottili.
Srotolate la pasta sfoglia, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Farcite la torta: sul fondo mettete provola tagliata a pezzettini e la pancetta ricopritela con i peperoni facendo metà torta verde e metà verde.
Stendete tutto in modo uniforme. Rigirate la pasta verso il centro della torta per “fare i bordi”.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30 minuti o comunque fino a quando, vedete che la parte sopra della pasta sfoglia non si sarà dorata.
Potete servirla calda o fredda a seconda dei gusti.

Salsa peperoncini tonno e alici – Adele

Salsa peperoncini tonno e alici – Adele

Ingredienti:
24 peperoncini ciliegia
2 bicchieri di aceto
1 bicchiere di vino bianco
80 gr di alici
1 cucchiaio di capperi
3 scatolette di tonno da 180 gr
sale

Preparazione:
Portate a bollitura il vino e l’aceto,versate nel mentre i peperoncini perfettamente lavati e svuotati dai semi contenuti.
Lasciate il tutto per 5 minuti a fuoco vivo.
Successivamente, colateli e lasciateli asciugare per bene, di modo chè la condensa evapori completamente,ed anche l’aggressività dell’aceto diminuisca naturalmente.
Prendete tutti gli ingredienti, versateli nel frullatore, fino a chè non si forma una crema compatta ed uniforme.
Utilizzate la salsa per accompagnare la carne, il pesce, la pasta o semplicemente come antipasto.
Sconsiglio ogni tipo di vino in abbinamento, le ragioni sono più che evidenti..

Amaranto tonno e pomodorini

68824006_10219552014262005_7447688774068207616_oAmaranto tonno e pomodorini

Amaranto il “cereale” degli aztechi
Tesoro degli lnca
Privo di glutine
Ricco di proteine fibre e sali minerali (fosforo, magnesio, potassio, terso, b5, b6)
Alimento per #celiaci

Ingredienti
una manciata di #pomodorini
300 gr di #tonnoinolioextraverginedioliva @riomare
200 gr di #amaranto
#cumino
#baccherosse
#salecervia

Preparazione
Lessate l’ amaranto come da vs abitudine come fate il riso (io uso la cuociriso per il microonde) conditelo con i pomodorini tagliati a pezzi,  il tonno, cumino , bacche rosse , il prezzemolo tritato a piacere e una girata di olio fate raffreddare
E’ buono anche caldo

Per le altre ricette visitate il blog

https://ricettedicasa.myblog.it/ #bestfoodpics@bestfoodpics
@ricettedicasaele #ricettedicasaele #ricettedicasa#foodblogger

 — con Eleonora MagnaniRio Mare,Ricette di casa e Immagini dal mondo

Bulgur freddo con sgombro e pomodorini

68427199_10219558993516482_9035301930133356544_o

Bulgur freddo con sgombro e pomodorini

Ingredienti
#sgombro
#vinobianco
Una manciata #pomodorini
200 gr di #bulgur @vivibioshop

Preparazione
Mettete in teglia lo sgombro con uno spicchio di aglio , prezzemolo e una spruzzata di vino bianco, regolate con sale e pepe cuocete in forno (caldo a 180°) fino a che non sarà pronto (provate a togliere la pelle con una forchetta quando la pelle si stacca e pronto) , sfilettatelo
Lessate il Bulgur come è vs abitudine come il riso o la pasta (io ho usato  il cuocirisoper microonde)
Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi, lo sgombro sfilettato, il prezzemolo tritato e  una girata di olio fate raffreddare
E’ buono anche caldo
Per le altre  ricette visitate il blog

— con Eleonora Magnani, Ricette di casa, Immagini dal mondo e ViviBio

Riso integrale e riso rosso con orate e carciofi

60765094_10218910200257056_6317083099192623104_o(1)Riso integrale e riso rosso con orate e carciofi
Insalata fredda primo giorno di sole
Buon pranzo

Ingredienti
1 bicchiere di @risorossoselvatico @risogallo
2 bicchieri di @risointegrale @risoflora
Per le orate
2  #orate pulite
1 #porro
#maggiorana
1 spruzzata di #vinobianco
#menta
1 spicchio di #aglio
#timo
#prezzemolo
#
olio
Per i carciofi
300 gr di #cuoridicarciofo #bofrost @bofrost_italia
#prezzemolo
#sale
#pepe
#olioextraverginedioliva
1 # spicchiodiaglio

Preparazione
Cuocete i 2 tipi di riso separatamente hanno due cotture diverse ( io li ho cotti nel microonde usando la risottiera senza grassi)
Preparate le carciofi. In padella in un filo di olio rosolate l’aglio, una volta dorato eliminatelo,  aggiungete i  carciofi, regolate di sale pepe e terminate la cottura e servite con un filo di olio e del prezzemolo
Preparate le orate.In un filo di olio rosolate uno spicchio di aglio, eliminate aglio rosolate il porro. Aggiungete  le orate fatele rosolare sfumate con il vino bianco Aromatizzate con le spezie e regolate  di sale. Mettete il coperchio e terminate la cottura. Sfilettatele conditele con prezzemolo bacche rosse e olio a crudo
Unite il tutto servite otima anche fredda

Insalata di riso tonno e pomodori Lory

Insalata di riso tonno e pomodori Lory

Ingredienti
300 gr di riso
300 di pomodori datterini o altro tipo
1 scatola di tonno
3/4 cetriolini sott’ aceto
2 cucchiai di giardiniera sott’ aceto

Preparazione
Lessate il riso e freddare, mettete in una boulle i pomodorini tagliati a cubetti e conditeli con sale ed olio aggiungete i cetriolini tagliati (o la giardiniera tagliata a pezzettini) ed il tonno e quindi anche il riso freddo
Amalgamate bene ed aggiustare di sale e pepe ed in frigo per due ore prima di servire…. Piatto estivo….

Insalata fredda con filetti di cefalo pomodorini e cetrioli

35698347_10216315342547235_1447579651504340992_o(1)Insalata fredda con filetti di cefalo pomodorini e cetrioli

Ingredienti
1 cefalo
limone
aromi
una manciata di pomodorini
1 /2 cetrioli
olio
sale

Preparazione
Cuocete il cefalo a vapore o al forno come preferite
Fate raffreddare pulitelo e sfilettatelo
Lavate cetrioli e pomodorini e tagliateli a pezzetti
Unite il tutto in un insalatiera condite con una girata di olio a piacere anche con prezzemolo e capperi
Mettete in frigorifero e servite fresca

Insalata di pasta Antonietta

Insalata di pasta Antonietta
Ingredienti
1 pacco di pasta corta
1 barattolo mais
1 preparato barattolo per insalate di riso
1 scatola tonno
1 scamorza
basilico
sale qb

Preparazione
Cuocete la pasta , mettete gli altri ingredienti in una insalatiera, tagliate la scamorza a cubetti quando e cotta la pasta  mettetela nell’ insalatiera insieme agli ingredienti aggiungete la scamorza e girate il tutto mettere le foglie di basilico fate raffreddare il tutto

Tiramisù – Luisa

Tiramisù – Luisa

Ingredienti
500 gr di mascarpone
8 cucchiai di zucchero
1 confezione di pavesini
caffè
4 uova
cacao dolce

Preparazione
Fate il caffè. Lasciatelo raffreddare.
Separate gli albumi dai tuorli.
In una terrina unite i tuorli, lo zucchero ed il mascarpone, mescolate bene fino ad ottenere una crema. Montate gli albumi a neve. Unite gli albumi al composto e mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea.
Bagnate i pavesini nel caffè, bagnateli leggermente non devono essere troppo inzuppati, fate il primo strato con i pavesini, ricoprite con uno strato di crema e continuate alternando uno strato di pavesini ad uno strato di crema, fino ad esaurire la crema.
Concludete con lo strato di crema.
Spolverizzate con il cacao
Fatelo raffreddare in frigorifero e servitelo fresco.

Prugne – Sandra

Prugne – Sandra

Ingredienti
500 gr di prugne
zucchero

Preparazione
Lavare le prugne, asciugarle.
Mettete le prugne in vasetti di vetro (asciutti e sterilizzati) senza schiacciarle.
Metteteci sopra un cucchiaio di zucchero (già con 2 cucchiai verranno più dolci).
Chiudete sottovuoto a bagnomaria.
Mettete in vasetti in un tegame fate bollire.
Da quando inizia a bollire fate bollire altri 10 minuti.
Lasciate raffreddare i vasetti nella pentola.

“E’ il metodo di una volta si usava in campagna per conservare la frutta, quando non c’era il frigorifero”5

Salsa rossa – Luisa

Salsa rossa – Luisa

Ingredienti
1 kg e 1/2 di pomodori
500 gr di cipolle
500 gr di peperoni rossi
250 gr d sedano
250 cl di olio
250 cl di aceto
3 spicchi d’aglio
1 manciata di prezzemolo
1 manciata di basilico
1 cucchiaio e mezzo di zucchero
un rametto di rosmarino
sale

Preparazione
Bollite tutto per 4 ore.
Passate al setacccio.
Mettete nei vasi.

Cipolle ripiene

Cipolle ripiene

Ingredienti
1 kg di cipolle
200 gr di carne trita di maiale
100 gr di pane raffermo grattuggiato
1 bicchiere di latte
1 manciata di prezzemolo
100 gr di parmigiano reggiano
burro
sale
pepe
rosmarino
timo
3 uova
parmigiano reggiano a piacere per spolverizzare

Preparazione
Lessate le cipolle, scolatele e tagliatele  a metà per il senso orizzontale, scavate e svuotatele della polpa creando delle scodelle.
Tritate la polpa delle cipolle ed il prezzemolo, aggiungete la carne e le altre spedia, salate e mischiate bene.
Preriscaldate il forno a 180°C.
In padella in olio rosolate il trito.
In una terrina ammollate nel latte, il pane, aggiungete 50 gr di parmigiano con due uova, unitevi la carne e mescolate bene.
Farcite con l’impasto ottenuto le cipolle.
Prendete una teglia imburratela ed appoggiateci sopra le cipolle.
In una terrina mescolate  50 gr di parmigiano e l’uovo, stemperate con un po’ di latte e versate il composto ottenuto sulle cipolle, su ogni cipolla mettete un fiocco di burro.
A piacere spolverizzate con altro parmigiano
Cuocete fino a che si saranno dorate.

Pesto di prezzemolo

Pesto di prezzemolo

Ingredienti
4 manciate di prezzemolo
1 spicchio di aglio
pinoli
150 gr di pecorino sardo
olio extra vergine di oliva
sale grosso

Preparazione
Pestate in un mortaio, prezzemolo, aglio, pinoli e sale, dopo averlo pestato per bene aggiungete il pecorino e stemperate con l’olio fino a raggiungere la giusta consistenza.

Spinaci al burro

Spinaci al burro

Ingredienti
1500 gr di spinaci
60 gr di burro
sale

Preparazione
Pulite gli spinaci.
Cuocete in abbondante acqua gli spinaci per 10 minuti.
Lasciate gli spinaci in uno scopasta per 10 minuti.
Strizzate bene le foglie. Salatele.
In una padella fate sciogliere il burro.
Versate gli spinaci nel burro fuso e cucinate per 10 minuti.
Servite caldi o freddi a seconda dei gusti.
Potete a piacimento, spolverare il piatto con del parmigiano grattuggiato

Melanzane a vapore

Ingredienti
600 gr di melanzane
2 spicchi d’aglio
olio extra vegine d’oliva
sale
pepe
basilico

Preparazione
Pulite il basilico.
Lavate le melanzane e tagliatele a pezzi grandi.
Asciugate le melanzane, salatele leggermente, mettetele nelle pentola a vapore e cuocetele.
I tempi di cottura variano a seconda della grandezza e dello spessore dei pezzi che avrete fatto, dopo 10 minuti date una controllatina.
Quando le melanzane saranno cotte (e morbide) mettetele in una terrina con aglio e basilico, cospargete il tutto con olio extra vergine di oliva, salate e pepate e lasciate riposare una mezzoretta in frigorifero (più staranno in frigorifero più si insaporiranno).
Guarnite il piatto con foglie di basilico.

Varianti a piacimento
Sostituite il basilico con del prezzemolo