Corona di riso allo scoglio

Corona di riso allo scoglio

Ingredienti
600 gr di riso
200 gr di calamari
200 gr di seppie
200 gr di gamberetti
150 gr di scampi
2 spicchi di aglio
1 cipolla
vino bianco
prezzemolo
olio extra vergine di oliva
sale
pepe
peperoncino

Preparazione
Appassite la cipolla in un filo d’olio.
Appena ingiallisce aggiungete il riso, mescolate bene in modo che il riso acquisisca il gusto della cipolla.
Aggiungete un po’ di vino, lasciate evaporare, salate pepate e continuate la cottura aggiungendo ogni tanto un mestolo d’acqua.
Pulite il pesce.
Tagliate i calamari e le seppie a pezzi non troppo piccoli.
Infilzate due spicchi d’aglio in uno stuzzicadenti.
In una padella soffriggete l’aglio ed il peperoncino, dopo qualche minuto, aggiungete il pesce, cuocete il tutto ancora per qualche minuto.
Togliete l’aglio.
Aggiungete un bicchiere di vino bianco, salate e pepate.
Lasciate evaporare.
A cottura ultimata togliete dal fuoco il riso e conditelo con il pesce.
Prendete uno stampo (meglio se a corona),versateci dentro il riso e sformatelo su un piatto da portata.
A piacimento prima di versare il riso potete foderare lo stampo con qualche altra foglia di prezzemolo e/o qualche gamberetto e/o qualche scampo che avrete precedentemente tenuto da parte.
Potete sgusciare qualche gamberetto e qualche scampo che avrete precedentemente tenuto da parte da utilizzare come guarnizione.
Potete guarnire il piatto anche con qualche fogliolina di prezzemolo e qualche peperoncino intero.

Ricette di casa in abbinamento consiglia Villa Bianchi : Verdicchio Castelli Jesi Classico – Umani Ronchi

Torta di pasta sfoglia coste e caciocavallo – Eleonora

Torta di pasta sfoglia coste e caciocavallo – Eleonora

Ingredienti
1500 gr di coste
1 rotolo di pasta sfoglia
200 gr di caciocavallo (o un altro formaggio di vostro gradimento)
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi. Le foglie una volta cotte potrete saltatele in padella con il burro usandole come contorno oppure farciteci un altra torta salata.
Strizzate bene i gambi, salateli.
Srotolate la pasta sfoglia mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta. Iniziate a farcire la torta. Sul fondo mettete il caciocavallo (in tal modo non si brucerà) tagliato a pezzettini e ricopritelo con le coste.
Stendete tutto in modo uniforme. Rigirate i bordi verso il centro della torta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30 minuti o comunque fino a quando, vedete che la parte sopra della pasta sfoglia non si sarà dorata.
Potete servirla calda o fredda a seconda dei gusti.

Ciliegie – Sandra

Ciligie – Sandra

Ingredienti
500 gr di ciliegie
zucchero

Preparazione
Lavare le ciliegie, asciugarle.
Tagliate parte del picciolo, lasciatene solo una piccola parte.
Mettete le ciliegie in vasetti di vetro (asciutti e sterilizzati) senza schiacciarle.
Metteteci sopra un cucchiaio di zucchero (già con 2 cucchiai verranno più dolci).
Chiudete sottovuoto a bagnomaria.
Mettete in vasetti in un tegame fate bollire.
Da quando inizia a bollire, fate bollire altri 20 minuti.
Lasciate raffreddare i vasetti nella pentola.

“E’ il metodo di una volta si usava in campagna per conservare la frutta, quando non c’era il frigorifero. Conserverete le vostre ciliege a lungo”- Sandra

Torta emmental e coste – Eleonora

Torta emmental e coste – Eleonora

Ingredienti
1500 gr di coste
1 rotolo di pasta briseè
200 gr di emmental (o un altro formaggio di vostro gradimento)
sale

Preparazione
brisee.gifPulite le co
ste.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Scontornate l
 e foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli sepratamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo le foglie. I gambi una volta cotti conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.
Lasciate le foglie in uno scopasta per 10 minuti.
Strizzate bene le foglie. Salatele.
Srotolate la briseè, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Iniziate a farcire la torta. Sul fondo mettete l’emmental (in tal modo non si brucerà) tagliato a pezzettini e ricopritelo con le foglie.
Stendete tutto in modo uniforme. Rigirate i bordi verso il centro della torta.
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30 minuti o comunque fino a quando, vedete che la parte sopra della pasta briseè non si sarà dorata.
Potete servirla calda o fredda a seconda dei gusti.

Ciambella – Luisa

Ciambella – Luisa

Ingredienti
500 gr di farina
250 gr di zucchero
175 gr d margarina
120 gr di latte
1 bustina di lievito
4 uova

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
Mescolate uova, zucchero e burro fuso.
Aggiungete il lievito, la farina e per ultimo il latte.
Ungete o infarinate la teglia come è vostra abitudine.
Versate in composto nella teglia. Cuocete per 60 minuti.

Aglio sott’olio

Aglio sott’olio

Ingredienti
4 teste di aglio
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Spellate le teste di aglio.
Mettetele in un vasetto (sterilizzato).
Ricopritele con un buon olio extra vergine di oliva.

Otterrete 3 risultati contemporaneamente:

conserverete l’aglio che non via andrà a male
avrete sempre aglio in casa per ogni occorrenza
avrete ottenuto un buon olio aromatizzato.

Spaghetti di Cristina – Cristina

Spaghetti di Cristina – Cristina

Ingredienti
spaghetti
wurster
dado vegetale
concentrato di pomodoro
panna
olio
sale

Preparazione
Le quantità sono a piacere…
Prendete i wurster formato familia (grossi per intenderci), tagliateli a fette, nel frattempo fate soffriggere in una padella olio, dado(  vegetale)e  panna (poco sale). Nel mentre aggiungete un pizzico di concentrato di pomodoro, giusto per dare un colorito più appetitoso al piatto, versate le  fette di wurster e a fuoco lento,  miscelate il tutto….
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Non ha importanza il tipo di pasta che sceglierete, io preferisco gli spaghetti,o i bucatini, ma non è una regola.
Scolate la pasta qualche minuto prima, unitela al composto e saltate il tutto a fuoco sempre medio e…Pronta..

“Il vostro fegato ringrazierà sentitamente” – Cristina

Torta di provola affumicata e fagiolini

Torta di  provola affumicata e fagiolini

Ingredienti
400 gr di fagiolini
150 gr di provola affumicata e fagiolini
50 gr di pancetta affumicata
1 rotolo di pasta briseè
sale

Preparazione
Pulite i fagiolini. Lavateli.
Accendete il forno a 180°- 200° C almeno 10 minuti prima della cottura.
Cuocete in abbondante acqua per 40 minuti.
Scolateli lasciateli un po’ al dente, salateli quanto basta (tenete presente che poi metterete la provola e la pancetta).
Srotolate la pasta briseè, mettetela direttamente in uno stampo o in una teglia, mantenete la stessa carta presente nella confezione per evitare di dover ungere la teglia, fate aderire la pasta ai bordi della teglia o dello stampo, eliminate la carta in eccedenza per evitare che si bruci, se utilizzerete stampi in silicone non sarà necessario l’utilizzo di carta forno.
Picchiettate il fondo con una forchetta.
Iniziate a farcire la torta. Sul fondo mettete provola tagliata a pezzettini e ricopritela con i fagiolini (lascio a voi ampio spazio alla fantasia sul come posizionare i fagiolini, mettendoli tutti in una direzione piuttosto che in un altra o  metà in un modo metà in un altro…)
Stendete tutto in modo uniforme. Rigirate la pasta verso il centro della torta, creando così dei bordi dello spessore di 1/2 cm).
Per una cottura uniforme posizionate la teglia su un ripiano intermedio.
Cuocetela per 30 minuti o comunque fino a quando, vedete che la parte sopra della pasta briseè non si sarà dorata.
Potete servirla calda o fredda a seconda dei gusti.

Insalata di coste – Valerio

Insalata di coste – Valerio

Ingredienti
1500 gr di coste
olio extra vergine di oliva
aceto balsamico
sale

Preparazione
Pulite le coste.
Scontornate le foglie separandole dal gambo.
Cuoceteli separatamente.
Cuocete in abbondante acqua le foglie per 10 minuti.
Cuocete in abbondante acqua i gambi per 20 minuti.
Per la nostra ricetta useremo solo i gambi le foglie possono essere utilizzate per farcire torte salate, lasagne o usate come contorno al burro…
Una volta cotti i gambi conditeli con sale, olio e aceto (o limone in alternativa all’aceto) ed usateli come contorno.

Torta salata di sfoglia con broccoli caciottina

129066958_10224045912566654_52144068812272545_oTorta salata di sfoglia con broccoli e #caciottina @Bayernland

Cotta in friggitrice ad aria
Ottima come aperitivo ma anche come piatto unico sfizioso
Fritta in friggitrice ad aria, vaporizzato con olio e cotta a 200°prima da un lato ,poi raggiunta la doratura,  girata dall’ altro lato
Sfiziosa, semplice  e veloce
Peccato si era rotta impiattandola
ma era buonissima

La caciottina Bayernland  ha un gusto delicato che si adatta a qualsiasi ricetta, senza sovrastare gli altri gusti,  dando il giusto equilibrio,  è la prima volta che assaggio questo brand, è un buon prodotto versatile un’ ottima caciottina

#ilgustocheciunisce
#BayernlandYou
#BayernlandItalia  #hovogliadibayernland
@Bayernland Italia

Ingredienti
1 broccolo
100 gr di #caciottina @Bayernland
1 rotolo di pasta sfoglia
sale
pepe
spezie a piacere

Preparazione
Lavate, tagliate e lessate il broccoletto, oppure fatelo saltare in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio
Scolatelo, lasciatelo raffreddare e salatelo.
In una terrina unite il broccolo e la caciottina regolate sale e pepe, aggiungete le spezie che più vi aggradano.
Srotolate la sfoglia, ponetela su una teglia da forno, (mantenendo la carta che l’avvolge)nel centro versate il composto, chiudete la torta e cuocete in forno a 180/200°C fino a che la vostra sfoglia non si sarà dorata, io l ho cotta in friggitrice ad aria a 200° girandola dalla altro lato una volta dorata da una parte

“A piacere potete anche mettere del parmigiano o del formaggio filante, ma io avendo a  cena ospiti intolleranti ai formaggi ne ho dovuto fare a a meno”

Riso venere con piselli

158833079_10224864800238334_4260913134676833488_nRiso venere con piselli i

Ingredienti
320 gr di #risonero
una busta di piselli surgelati
olio extra vergine di oliva
1 cipolletta

Preparazione
In una padella capiente in un filo di olio  fate dorare uno spicchio di aglio, eliminate l’aglio aggiungetela cipolla, fate dorare, aggiungete i piselli e terminate la cottura
Cuocete il riso nero come da vostra abitudine (io lo cucino nella risottiera a vapore nel microonde) terminata la cottura (al dente) fatelo saltare 2 minuti in padella con i piselli

Ottimo sia freddo che caldo

#bofrost

Frittatina di prezzemolo e cipolle

158349519_10224864807478515_7586361797615223437_nFrittatina di prezzemolo e cipolle

Cucinare con i bambini
Mia figlia adora sbattere le uova e dire la frittata l ‘ho fatta io
Ingredienti
3 uova
3 cipolle
qualche cucchiaio di parmigiano reggiano
una manciata di prezzemolo
sale
pepe
olio extra vergine di oliva

Preparazione
Pelate le cipolle. Tagliatele a fettine sottili.
Sbattete le uova con parmigiano, prezzemolo,  sale e pepe.
In una padella antiaderente scaldate l’olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ottimale, versateci le cipolle, quando si saranno dorate, versateci le uova, mescolate bene  con un mestolo di legno (che non graffia) cuocete la frittata, a fuoco non troppo alto.
Appena la frittata inizia a rapprendersi o “rassodarsi”, scuotete la padella, affinchè la frittata si stacchi dalla padella, se non dovesse staccarsi aiutatevi con una paletta che non graffi.
Girate la frittata, facendo attenzione a non romperla, per facilitare la cosa, utilizzate un piatto piano, potete far scivolare la frittata dalla padella al piatto oppure mettete il piatto sopra alla padella e capovolgete la padella.
Rimettetela nella padella dalla parte non ancora cotta e finite di cuocere la frittata sempre a fuoco vivace. Se vedete che la frittata non è perfettamente cotta, ancora umida, giratela un paio di volte, da una parte e dall’altra, fino a che non vedrete che il piatto rimane “pulito”.
A cottura ultimata preparate un piatto con sopra della carta assorbente e metteteci sopra la frittata in tal modo verrà assorbito un po’ l’olio della frittura.
Servite calda o fredda a seconda dei gusti.

#cipolle #prezzemolo #uova #olioextraverginedioliva #saledicervia

#ricettedicasa #ricettedicasaele #ricettefacili
#instafood #foodstagram #ricetteveloci
#foodphotography #ricette  #instagood
#foodgasm #cena #dinnerathome
#recipe#cooking #cucinaitaliana #cooking
#recipe #solocosebuone #buonappetito #gnam
#yummy #delicious #pranzo #lunch
#italy #italianstyle #cibo #food
#ciboitaliano #italianfoodlover #foodstagram
#foodphotography #foodporn #foodblog
#foodoftheday #italianfood #secondipiatti

Mini frittatine di verdure

167337011_10225057001683250_8647995910021721196_nMini come far mangiare le verdure ai bambini, aperitivo veloce, fritte in pochi minuti in friggitrice ad aria semplicissime velocissime sfiziose leggere senza olio #uova #verduresurgelate (minestrone Bofrost Italia )#pangrattato #parmigianoreggiano
Cucinare con i bambini cose facili e divertenti

Ingredienti
4 uova
un manciata di verdura surgelata (io ho usato minestrone @bofrost)
un cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaio di parmigiano

Preparazione
Sbattete le uova unite tutti gli ingredienti, versate  in tegliette 2 quadrate o( potreste usare anche gli stampini dei muffin) e cuocete in friggitrice ad aria per alcuni minuto a 200°

#pangrattato #parmigianoreggiano #ricettedicasa #ricettedicasaele #ricettefacili #instafood #foodstagram #ricetteveloci #foodphotography #ricettesemplici #instagood #foodgasm #cena ##dinner #cookinag #recipe #solocosebuone #buonappetito #gnam #yummy #delicious #pranzo #lunch #foodstagram #foodphotography #foodporn #foodblog #foodoftheday Ricette di casa Eleonora Magnani

Tartine a stella con salmone, mayonnaise Kraft e aneto – Mayonnaise Kraft

mini sandwich a stella con salmone e mayo I_RED(1)Tartine a stella con salmone, mayonnaise Kraft e aneto –  Mayonnaise Kraft

Ingredienti (per 10 pz):
20 fette di pancarrè
10 fettine di salmone affumicato
Mayonnaise Kraft in tubo
3 rametti di aneto

Preparazione
Fate scaldare il pancarrè in un tostapane. Con un coppa pasta ricavate venti formine a forma di stella, in modo da formare dieci tartine.
Mettete su ogni metà mezza fettina di salmone, decorate ogni punta della stella con Mayonnaise Kraft in tubo e chiudete con la seconda metà della stella. Chiudete ogni tartina con uno stecchino di legno e decorate con un ciuffetto di aneto.

Ufficio stampa Mondelez Italia – Mayonnaise, Mato Mato

Dolcetti limone e ricotta – Osteria del Mare Riccione

ricotta.jpg

Dolcetti limone e ricotta – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
200 gr farina
150 gr zucchero
150 gr ricotta fresca
120 gr burro
un uovo
un limone
1 cucchiaino e mezzo lievito per dolci
qualche goccia di estratto di mandorla amara
Per la glassa:
125g zucchero a velo
un limone

Preparazione
Sbattete l’uovo con lo zucchero per 2-3 minuti, poi aggiungete, sempre sbattendo la ricotta, il burro fuso, il succo e la buccia grattuggiata del limone, l’estratto di mandorla e infine la farina setacciata insieme al lievito per dolci. Quando il composto è bello liscio, riempite 12 pirottini e infornate a 200°C per circa 15 minuti o finché le tortine saranno lievitate e dorate. Lasciate intiepidire su una griglia.
Prelevate la buccia, a striscioline, del secondo limone e farle cuocere a fuoco basso per 15 minuti in uno sciroppo preparato con 200 gr di acqua e 200gr di zucchero (fatelo bollire per un buon 5 minuti prima di aggiungere le bucce). Spegnete e lasciate raffreddare le bucce nello sciroppo. Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con un po’ di succo di limone in modo da ottenere una glassa piutosto densa. Quando le tortine saranno fredde, glassatele, decorate con le buccette sgocciolate e lasciate rapprendere a temperatura ambiente.

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
www.osteriadelmare.com
info@osteriadelmare.com

Zuppa Inglese – Osteria del Mare Riccione

zuppa ingele.jpg

Zuppa Inglese – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
4 tuorli d’uovo
4 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio e mezzo di farina bianca
1 bicchierino di rum
1  bicchierino di alchermes
30 gr di cacao amaro
250 gr di pan di spagna
1/2 litro di latte intero
1 bicchierino di brandy
1 scorza di limone

Preparazione
Iniziate col preparare la crema pasticcera poi appena la crema sarà  pronta aggiungete il cacao amaro e mescolate bene fino ad ottenere un composto senza grumi di un colore omogeneo.
In una casseruola o in una coppa adagiate uno strato di pan di spagna e irroratelo con i tre liquori senza però inzupparlo troppo in modo tale che non sia troppo alcolico.
Versate sopra uno strato di crema pasticcera al cacao quindi copritela con un altro strato di pan di spagna irrorato di liquori e ancora uno strato di crema al cioccolato. Mettete il tutto a riposare in frigorifero per due ore circa. Prima di servire potrete sbriciolare sopra piccoli pezzi di cioccolato fondente

 

 

Tagliatelle al nero di Seppia – Osteria del Mare Riccione

neroseppia.jpg

Tagliatelle al nero di Seppia – Osteria del Mare Riccione

Ingredienti
400 gr di pasta tipo bigoli o tagliatelle
500 gr di seppie
2 cipolle
prezzemolo q.b.
40 gr di funghi secchi
1 scatola di polpa di pomodori a pezzetti
50 ml di olio
sale
pepe

Preparazione
Mettete l’olio in una padella e soffriggete a fuoco dolce le cipolle e il prezzemolo sminuzzati; quindi aggiungete i funghi, dopo averli fatti ammorbidire nell’acqua per 15 minuti.
Dopo qualche minuto unite le seppie pulite e spezzettate (tenete da parte le vesciche del nero); cuocete per 6 minuti circa e poi aggiungete il pomodoro e le vesciche del nero sciolte in poca acqua.
Aggiustate di sale e pepe e poi cuocete a fuoco basso per 40 minuti; lessate la pasta in una pentola con l’acqua salata, scolatela e conditela con la salsa. A questo punto sarà pronta.

 

Osteria del Mare
Lungomare della Repubblica, 12
Riccione
 

Code di gamberi allo zenzero

145224414_10224583746532167_7730286845704811131_o (1)Code di gamberi allo zenzero

Code di gamberi allo zenzero piatto davvero semplicissimo velocissimo leggero e sfizioso e profumatissimo

Ingredienti
20 #codedigamberoargentino
#OlioExtravergineDiOlivaBiologico
#aglio
#saledicervia
#prezzemolo
#vinobianco (a piacere)peperoncino (a piacere)
#zenzero ( a piacere)

Preparazione
Pulite i gamberoni eliminando delicatamente le teste, eliminate il budellino e non staccate il carapace
In padella in un filo di olio, rosolate l ‘aglio, eliminate l ‘aglio , aggiungete i i gamberoni , sfumate con il vino bianco, aggiungete lo zenzero,  cuoceteli in padella per 20 minuti circa, spolverizzate con il prezzemolo

Mini plumcake salato mozzarella prosciutto gorgonzola

26240893_10215004208089693_2652282199111835529_oMini plumcake salato mozzarella prosciutto gorgonzola

Ingredienti
150 gr mozzarella per pizza (oppure va bene anche la provola o altro formaggio filante)
150 gr di prosciutto cotto
1 pezzetto di gorgonzola
1 pacco di pancarrè
latte
parmigiano
olio

Preparazione
Bagnate le fette di pancarrè nel latte (c’è chi le passa a piacere anche nell ‘uovo)
Tagliate la mozzarella , il gorgonzola e il prosciutto a pezzi
Prendete una pirofila per fare plumcake  mettete la carta forno (vi aiuterà poi una volta fredda a impiattarla) e fare gli strati del vostro plumcake, iniziate con  il primo strato  fatto con le fette di pancarrè poi a seguire fate un secondo strato con mozzarella, gorgonzola prosciutto e qualche cucchiaio di parmigiano poi di nuovo pancarrè  …continuate fino ad esaurire gli ingredienti
Chiudete con uno strato di pancarrè spolverizzate con del parmigiano e una spruzzata (o girata )di olio
Cuocete nel forno preriscaldato a 180° fino a che la parte sopra non si sarà dorata e il parmigiano gratinato

Panzerotto fritto in friggitrice ad aria ripieno di scamorza e prosciutto cotto

128926531_10224045870965614_2036117453760778344_n (1)Panzerotto fritto in friggitrice ad aria ripieno di scamorza e prosciutto cotto

Ottimo come aperitivo ma anche come piatto unico sfizioso
Fritto in friggitrice ad aria, vaporizzato con olio e cotto a 200°prima da un alto poi raggiunta la doratura girato da altro lato
Sfizioso  e veloce

Per fare prima io ho usato un rotolo di pasta per pizza gia pronto ma potete usare la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) ma va bene anche impasto per la pizza

Ingredienti
1 rotolo gia pronto di pasta di pane o  pizza
la scamorza circa 100 gr (io uso quella affumicata perchè l’adoro)
200 gr di prsciutto
un pizzico di sale
pepe

129131567_10224045871245621_5621187708612379476_n (1)Preparazione
Preparate la pasta di pane (io ho usato farina 0 lievito madre un goccio do olio ) o quella per la pizza e  fate  lievitare per diverse ore compatibilmente con il tempo che avete a vs disposizione  (io l’ho fatta lievitare circa 8 ore)
Tagliate a striscioline o pezzetti la scamorza  (io uso quella affumicata perchè l’adoro) e i pomodorini pachino o ciliegino
Stendete la pizza dandolgli la forma di un cerchio,  al centro mettete un pezzo di scamorza qualche pezzettino di pomodorino, un pizzico di sale e uno di pepe, chiudetelo a  mezzaluna ,chiudetelo  bene ai lati o uscirà  il formaggio (come è successo a me )e cuocete come da tua abitudine in forno o in padella, io ho usato la friggitrice ad aria a 200 gradi (dopo aver leggermente vaporizzato la superficie con olio )appena si sarà dorato da un lato,  giratelo sull’altro lato e fate dorare terminando la cottura