Funghi trifolati Alexia

Funghi trifolati Alexia

Ingredienti
500 gr funghi  misti
Carota
cipolla
sedano
uno spicchio di aglio
prezzemolo
paprika
curcuma
vino bianco

Preparazione
Pulite e mondate le Verdure e tagliate il tutto a cubetti, fate rosolare in un wok con un dito di vino bianco. Pulite molto bene i funghi con un panno umido e tagliateli a tocchetti. Aggiungeteli al soffritto, bagnate con altro vino, far sfumare. Condite con sale pepe, paprika e curcuma a piacere, prezzemolo q.b e mezz’ora son pronti, ottimi!

Insalata di kanzi® e funghi finferli freschi

Bild 305

Bild 305

 Insalata di kanzi® e funghi finferli freschi
Un’insalata ricca di salute, ma anche un piatto speciale e raffinato, proprio come Kanzi®: in questa ricetta la mela si unisce ai finferli freschi per un vivace piatto unico autunnale o un contorno da grandi occasioni.

Ingredienti per 2 persone:

Per l’insalata:
1 mela Kanzi®
1 arancia
100 gr di lattughella lavata
100 gr di scarola o cicoria
100 gr di funghi finferli
olio di oliva
1 rametto di rosmarino fresco

Per il condimento:
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 pizzico di sale e pepe

Preparazione
Tagliate la mela a pezzettini o a fette sottili. Sbucciate l’arancia e, dopo aver tolto la parte bianca della scorza, tagliatela a fettine. In un’insalatiera unite i pezzettini di mela e le fette di arancia alla lattughella e alla scarola lavate. Pulite i finferli. In una padella antiaderente, scaldate l’olio e fate saltare i funghi, facendoli dorare su tutti i lati. Aggiungete il rosmarino fresco e insaporite il tutto con un pizzico di sale e pepe.

Per la salsa mettete tutti gli ingredienti in un’insalatiera e mescolateli bene. Versate la salsa sull’insalata di mele e arance e fate marinare per qualche minuto. Concludete in bellezza aggiungendo all’insalata i finferli dorati.

Consiglio:
Servite l’insalata con del buon pane integrale o come contorno di un piatto di pesce.

Ufficio stampa Kanzi Italia
c/o fruitecom srl

Gnocchi di zucca Alexia

Gnocchi di zucca Alexia

Ingredienti
500 gr patate
300 gr di zucca mondata
Farina circa 200 gr
1 uovo
Noce moscata
Sale
Pepe

Preparazione
Lessate le patate e la  zucca, passate le patate calde al passa patate, strizzate la  zucca e schiacciate ed aggiungete alle patate, impastate con la farina la noce moscata sale e pepe. Ottenete un panetto, poi le classiche strisce e fare gli gnocchetti. Ovviamente col burro sono ottimi

Gnocchi con crema di zucca Antonietta

Gnocchi con crema di zucca  Antonietta

Ingredienti
500 gr gnocchi di patate
1 fetta di  zucca 
1  cipolla piccola
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale
olio 

Preparazione
Tagliate a cubetti la zucca in un tegame fate soffriggere la  cipolla con l’aglio appena dorati aggiungete la zucca  fate cuocere per più di mezz’ora appena cotta mettete nel frullatore e frullate il tutto fare cuocere gli gnocchi e poi condite

Pure di carote

Solarelli_pure_carotepiccolaPure di carote

Ingredienti (a porzione):
550 gr di carote
½ cipolla
Brodo vegetale
1 noce di burro
Timo
Erba cipollina

Preparazione
Pulite e tritate le carote. Fate imbiondire la cipolla con il burro, unite le carote tritate, le erbe aromatiche e terminate la cottura con del brodo. Con l’aiuto di un frullatore, riducete il tutto in purea e, se necessario, fate addensare a fuoco medio.

Ufficio stampa Solarelli
c/o fruitecom srl
T: +39 059 7863882
E: stefania@fruitecom.com

Risotto cacio e pepe

Risotto cacio e pepe

Ingredienti
400 gr di riso
250 gr di pecorino romano
burro
vino bianco
1 cipolla
sale
panna
pepe nero

Preparazione
Grattuggiate il pecorino.
Appassite la cipolla in una noce di burro.
Appena ingiallisce aggiungete il riso, mescolate bene.
Rosolate il riso per qualche minuto, aggiungete un po’ di vino, lasciate evaporare, salate, ma attenzione alle dosi del sale, il pecorino è già un po’ salato, pepate e continuate la cottura, aggiungendo ogni tanto un mestolo d’acqua.
In un recipiente unite pecorino, pepe, olio e qualche cucchiaio di panna, mescolate fino a raggiungere una crema densa.
A cottura ultimata, togliete dal fuoco il riso e conditelo con la crema ottenuta e la noce moscata.
Potete spolverizzare il piatto con altro pecorino e/o a piacimento con altro pepe.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del pecorino.
Incrementate o diminuite a piacimento la dose di panna.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite la panna con il mascarpone.
Sostituite il pepe con la noce moscata.

Gnocchi al gorgonzola

Gnocchi al gorgonzola

Ingredienti
500 gr di gnocchi
300 gr di gorgonzola
1 tazzina di latte
parmigiano grattugiato
sale
pepe

Preparazione
Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, attenzione alle dosi del sale, il gorgonzola è già un po’salato, il sale va regolato anche in base al tipo di gorgonzola che utilizzerte (gorgonzola dolce o piccante).
Tagliate il gorgonzola a pezzi e scioglietelo a fiamma bassa in una padella antiaderente, dopo qualche minuto aggiungete il latte ed amalgate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza denso.
Scolate gli gnocchi qualche minuto prima e saltateli in padella con il gorgonzola.
Spolverizzate con pepe e parmigiano.
Servite al dente.

Varianti a piacimento

Incrementate la dose del parmigiano.
Aggiungete una noce di burro.
Sostituite il latte con la panna o il mascarpone.
Incrementate la dose di latte o gorgonzola a seconda se lo volete più o meno denso
Sostituite il pepe con la noce moscata.

Biscottini al profumo d’arancia

Biscottini al profumo d’arancia

Ingredienti
300 gr di farina di tipo “00”
200 gr di burro
130 gr di zucchero
2 cucchiani di aroma all’arancia
la scorza di un’arancia
un pizzico di sale
1 bustina di vanillina

Preparazione
Preriscaldate il forno.
Setacciate la farina.
Sciogliete il burro a temperatura ambiente.
In una terrina unite farina, sale, zucchero, burro, aroma, vanillina, scorza di un arancia ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Con la pasta formate una palla.
Lasciate riposare la pasta 2 ore.
Utilizzando delle formine realizzate dei biscotti alti 1 cm.
Preparate la teglia come da vostra abitudine imburrandola o infarinandola o foderandola con carta forno.
Mettete i biscotti nella teglia ad una certa distanza l’uno dall’altro.
Mettete la teglia in forno ad un’altezza intermedia.
Cuocete per 20 minuti.

Prugne – Sandra

Prugne – Sandra

Ingredienti
500 gr di prugne
zucchero

Preparazione
Lavare le prugne, asciugarle.
Mettete le prugne in vasetti di vetro (asciutti e sterilizzati) senza schiacciarle.
Metteteci sopra un cucchiaio di zucchero (già con 2 cucchiai verranno più dolci).
Chiudete sottovuoto a bagnomaria.
Mettete in vasetti in un tegame fate bollire.
Da quando inizia a bollire fate bollire altri 10 minuti.
Lasciate raffreddare i vasetti nella pentola.

“E’ il metodo di una volta si usava in campagna per conservare la frutta, quando non c’era il frigorifero”5

Peperoni gratinati

Peperoni gratinati

Ingredienti
600 gr di peperoni
300 gr di provolone
pangrattato
olio extra vergine di oliva
burro
sale
pepe

Preparazione
Lavate i peperoni e tagliateli a fette o a strisce abbastanza grandi.
Lasciateli asciugare qualche minuto su un canovaccio, una volta asciutti grigliateli a fuoco vivace da entrambi i lati e salateli leggermente.
Preriscaldate il forno a 200°.
Tagliate il provolone a quadratini.
Ungete una teglia da forno.
Distribuite sopra il fondo della teglia uno strato di pangrattato, uno strato di peperoni ed infine cospargete con un provolone.
Alternate strati di peperoni a strati di formaggio, chiudete con lo strato di peperonie qualche pezzetto di provolone.
Pepate a piacimento.
Ricoprite il provolone con il pangrattato e sopra distribuitevi qualche fiocchetto di burro.
Gratinate in forno.

Varianti a piacimento

  • Sostituite od aggiungete altri tipi di formaggi (asiago,emmenthal, scamorza,caciocavallo…)
  • Sostituite i fiocchi di burro con del parmigiano

Zeppuledde che sciurille e cucuzzielli – Zeppoline con fiori e zucchine – Alberto

19221768_10209742239494168_3109180671586889551_oZeppuledde che sciurille e cucuzzielli – Zeppoline con fiori e zucchine – Alberto

Ingredienti
500 gr di farina 00 gr.
15 gr di sale
400 ml di acqua
1-2 cubetto di lievito
30 fiori maschi di zucchine
500 gr di zucchine freschi

Preparazione
Tagliate a pezzettini sottili le zucchine
Mischiate bene fiori e zucchine nella farina, sciogliete il lievito e il sale nell’acqua e impastate amalgamando bene tutta il composto. Mettete a lievitare fino al raddoppio e friggete in olio molto caldo.

Teglia di patate, pomodori e scamorza al forno Marialaura

Teglia di patate, pomodori e mozzarella al forno Marialaura

Ingredienti
400 gr di patate a pasta gialla
300 gr di  pomodori grossi
300 gr di cipolle rosse di Tropea grandi
pangrattato
parmigiano grattugiato
olio
sale
origano
1 scamorza affumicata

Preparazione
Lavate,pelate ed affettate le patate,sbucciate e riducete ad anelli le cipolle,ungete una teglia e disponetevi le verdure e la scamorza a strati alterni. Spolverizzate con olio,parmigiano e pangrattato. Origano. Cuocete per un’ora circa in forno già caldo a 180 gradi.

Pipi e patati – peperoni e patate Emanuela

Pipi e patati – peperoni e patate Emanuela

E’ 50% patate e 50% peperoni un contorno calabrese che da buona Emiliana cucino spesso)

Ingredienti
250 gr di patate
250 gr di peperoni
olio
un pizzico di peperoncino piccante
sale

Preparazione
Lavate e tagliate i peperoni
Lavate, pelate e tagliate le patate
Cuocete tutto insieme usate non troppo olio ma quanto basta per non farli attaccare. A paicere mettete anche un pizzico di peperoncino piccante alla fine

Teglia di patate con la cipolla – Marialaura

Teglia di patate con la cipolla – Marialaura

Questa ricetta si può fare anche cuocendo nelle padelle antiaderenti

Ingredienti
500 gr di patate  a pasta gialla
400 gr di cipolle bianche
olio extra vergine di oliva
sale
paprika
rosmarino

Preparazione
Lavate e pelate le patate tagliatele a pezzi
Pelate e tagliate le  cipolle
In una teglia mettete olio e cipolle, poi aggiungete le patate,la paprika,il sale ed il rosmarino.
Ungete con ancora un po’ di olio e poi mettete in forno per circa mezz’ ora. Controllando con uno stecchino la cottura delle patate 

 

Salsina yogurt Alexia

Salsina yogurt Alexia

Ottima per pesce e  insalate, niente grassi!

Ingredienti
un vasetto da 500gr di yogurt magro greco
aglio
olio extra vergine
sale
pepe
erba cipollina

Preparazione
Mettete in una terrina lo yogurt, pulite uno spicchio di aglio e tritatelo finemente, stesso con erba cipollina, in questo modo entrambi gli odori si compensano e zero alito pesante! Unite il tutto allo yogurt e mescolare bene, fate riposare ben coperta per 12 ore

Vellutata di Cavolfiore bianco con dadolata di pane cafone fritto – Alberto Bonito

VELLUTATA DI CAVOLFIORE BIANCO CON DADOLATA DI PANE CAFONE FRITTO.jpg

Vellutata di cavolfiore bianco con dadolata di  pane  cafone fritto – Alberto Bonito

A Napoli per  pane  cafone si intende quello che fanno i contadini in campagna cotto nel forno a legna

Ingredienti

cavolfiore bianco
pomodori pelati
aglio
maggiorana
olio extra vergine di oliva
sale
dadini di pane cafone fritti

Preparazione
Soffriggete poco l’aglio, aggiungete i pelati spezzettati, il sale, l’olio extra vergine di oliva e la maggiorana. Portate a cottura quindi aggiungete i pezzi di cavolfioreportandoli a cottura, alla fine con un mixer ad immersione frullate il tutto e servite caldo con dadolata di pane cafone fritto.

 

Bulghur con verdure di Alexia

Bulghur con verdure di Alexia

Ingredienti
250 gr di bulghur (io uso quello integrale)
peperoni rossi
cipolla  di Tropea
5 zucchine
sale
pepe
dado
curcuma
paprika
vino bianco
concentrato di pomodoro

Preparazione
Lessate il bulghur circa 20 minuti, aggiungete lo zafferano, lavate e mondate le verdure. Prendete la wok sfumate le cipolla con vino  bianco, aggiungete le verdure a cubotti e tutte le spezie, un po’ di concentrato di pomodoro e cuocete  per venti minuti, condite il Bulghur e fatelo raffreddare, oppure disponete nel piatto verdure e bulghur come companatico

Timballo di riso con cavolini di Bruxelles di Simona

919764_441699015921862_73614803_oTimballo di riso con cavolini di Bruxelles di Simona

Ingredienti

200 gr di riso
20 di cavolini di Bruxelles
1 scalogno piccolo
brodo vegetale
zenzero q.b.
cumino q.b
olio  q.b
sale

Preparazione
Cuocete il riso in acqua salata, scolarlo al dente e tenerlo da parte in una ciotola, mondare e lavare i cavolini e sbollentarli 5 minuti in acqua salata interi, scolarli e tenerli da parte.
In una pentola abbastanza alta da poter poi usare il minipimer, scaldate un cucchiaio di olio e lo scalogno tritato, aggiungere i cavolini e farli insaporire. Dopo qualche minuto aggiungere una tazza da the di brodo vegetale e cuocere per 10 minuti.
Accendete il forno a 200°.
Tenete da parte 10 cavolini e il resto p  ro, il cumino, un filo d’olio e mescolare con cura.
Ungete una teglia rotonda per ciambella non molto grande, ( io ho usato uno stampino  ) mettete sul fondo un po’ di pangrattato e la metà dei cavolini, aggiungere il riso tra un cavolino e l’altro e fare un altro strato mettendo i cavolini sopra ma in mezzo agli altri.
Infornate per 10/15 minuti fino a formare una crosticina.
Volendo si può aggiungere all’impasto del riso un po’ di formaggio grattugiato, oppure un uovo o anche del latte per renderlo più mobido

Tortino bicolore cacao e pistacchio

Tortino bicolore cacao e pistacchio
Ingredienti
500 gr di mascarpone
granella di pistacchio
80 gr di cacao
80 gr di zucchero

Preparazione
Unite al mascarpone lo zucchero, mescolate bene
Dividete la crema ottenuta in 2 parti
In una terrina mescolate la crema alla granella di pistacchio, nell’altra terrina unite la crema di mascarpone al cacao
Prendete un piatto da portata e fate il vostro tortino a 2 strati il primo verde al pistacchio e il secondo al cioccolato, decorate il tortino con la granella e il piatto con del cioccolato fuso
Potreste servirlo anche in bicchieri o coppette alternando i colori

Pesto di salvia di Nadia

Pesto di salvia di Nadia

Conditeci 1/2 kg di linguine …E poi fatemi sapere se sono avanzate

Ingredienti per 4 persone

30 foglie di salvia circa (a me piace bello profumato)
50 gr pecorino
50 gr parmigiano
1 pezzetto di aglio
100 gr di mandorle tostate e pinoli
1/2 bicchiere Olio extra vergine di oliva (1/2 tazzina per il trito)
sale
sale

Preparazione
Tritate il tutto .